Quindici formaggi vicentini premiati al Caseus Veneti

A primo posto tra i caseifici di montagna il Pennar con il suo stagionato, grande soddisfazione anche per la medaglia d'oro nei formaggi di malga per la famiglia Nicoli

Caseus Veneti la due giorni sul formaggio che si è chiusa a Piazzola ieri sera è stata un successo: numero record di visitatori, oltre 500 espositori e soprattutto una produzione che si conferma d'eccellenza. L’appuntamento enogastonomico più importate del Veneto ha mostrato il vasto patrimonio caseario di una regione che trasforma il 58% del latte in formaggi Dop e che produce 4 milioni di forme di formaggio Dop ogni anno.

Una manifestazione regionale che ambisce a far conoscere la qualità dei caseifici locali: erano 403 i formaggi in concorso suddivisi in 38 produzioni casearie e 11 formaggi di fattoria, 49 medaglie in tutto che sono state consegnate ai più bravi nell'arte casearia: (15 a Vicenza, 17 a Treviso, 7 a Verona, 3 a Belluno,4 a Padova e 3 a Venezia).    

I Caseifici vicentini vincitori   

Categoria DOP Stagionati: Grana Padano DOP del Pennar-Grana (VI)

GRANA PADANO D.O.P. e GRAN PENNAR DI MONTAGNA
il Caseificio Pennar Asiago riesce a proporre questi formaggi con una stagionatura importante superiore ai 30 mesi. Grazie alla eccezionale qualità del latte, vengono prodotti senza l’ausilio di conservanti o antifermentativi. Per questo e per l’estrema dolcezza nel sapore gli esperti considerano il formaggio Grana del Caseificio Pennar Asiago una vera delizia, anche perché ottenuto con solo latte scremato di montagna.

Categoria Formaggi Vari: Malga Vecchio di Nicoli e Pozzato Soc. Agr. (VI)         

Nei prati di Malga Serona, sopra Caltrano, pascolano vacche prevalentemente rendene, una razza bovina autoctona delle regioni alpine, originaria dell’omonima valle trentina, particolarmente adatta all’alpeggio e considerata oggi a rischio di estinzione. Con il loro pregiato latte il giovane malghese Davide Nicoli produce formaggi e latticini dal sapore ricco e autentico, tra tutti spicca ovviamente il formaggio Re dell’altopiano: l’Asiago d’Allevo DOP. Formaggio della tradizione e prodotto d’eccellenza della montagna.

L’ASIAGO D’ALLEVO è il re indiscusso della malga, formaggio di latte vaccino, proveniente da due mungiture, di cui una ad affioramento naturale. Al latte viene aggiunto solamente il caglio e viene lavorato con fermenti autoctoni del posto. Il formaggio finita la lavorazione, viene posto in fascere di legno dove riposa per alcuni giorni prima di ricevere una leggera salatura in salamoia.

Tutti i premiati

A selezionare ulteriormente i vincitori ci hanno pensato la giuria aurea, formata da chef giornalisti di settore e blogger, e la giuria popolare, formata da visitatori, i quali dopo aver analizzato le produzioni hanno indicato un migliore assoluto per categorie.        

GIURIA AUREA           
Categoria DOP Freschi: Montasio DOP Fresco di Centro Veneto Formaggi (TV)
Categoria DOP Stagionati: parimerito Piave DOP di Lattebusche (BL) e Grana Padano DOP del Pennar-Grana (VI)
Categoria Formaggi Vari: Malga Vecchio di Nicoli e Pozzato Soc. Agr. (VI)         
Categoria Misti Alternativi: Pasta Molle con crosta Fiorita di Latteria di Tarzo e Revine (TV)

GIURIA POPOLARE:  
Categoria DOP Freschi: Mozzarella Stg Latteria di Soligo (TV)  
DOP Stagionati: Piave DOP Lattebusche           (TV)
Categoria Formaggi Vari: Pasta Filata Molle Magnasame Ss Agricola(PD)          
Categoria Misti Alternativi - Formaggi di Capra Acida Fattoria Kornigian di Marta Zampieri (BL)  

FORME DOP PRODOTTE IN VENETO NEL 2019: 1.450.507 Asiago Dop, 557.226 Casatella Trevigiana DOP, 792.374 Grana Padano Dop, 375.894 Montasio Dop, 105.176 Monte Veronese Dop, 308.452 Piave Dop, 358.050 Provolone Valpadana Dop.    

Tutti sold out ancora prima del taglio del nastro i quarantacinque appuntamenti di degustazione previsti per le due giornate sul mondo del formaggio a Piazzola sul Brenta, vincente la scelta di un percorso a senso unico che ha accompagnato i visitatori lungo tutto il parco di Villa Contarini senza intoppi e ingorghi grazie agli ampi spazi. Veri protagonisti i Consorzi di Tutela dei formaggi DOP del Veneto: Grana Padano, Asiago, Casatella Trevigiana, Montasio, Monte Veronese, Piave, Provolone Valpadana e Mozzarella.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

     

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La proposta di Sergio Berlato: «Chi interrompe caccia e pesca andrebbe trattato da terrorista»

  • Coronavirus: il cibo per rafforzare il sistema immunitario

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Coronavirus, Zaia: "Curva in aumento ma c'è un nuovo soggetto Covid: asintomatico"

  • Obbligo di pneumatici invernali o catene: quando, dove, l'importo delle multe

  • Coronavirus, si va verso il coprifuoco alle 22 in tutta Italia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento