menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto: Giampaolo Padovan

Foto: Giampaolo Padovan

La Barricata sul Costo è in vendita

La storica osteria, tappa fissa per chi va in montagna, non è l'unica che ha chiuso, e affiorano i ricordi, che sono tanti

A dare l'annuncio della messa in vendita della storica trattoria è stata la pagina social del portale dell' Altopiano di Asiago e dei 7 comuni. Una birretta alla Barricata era una sosta fissa di chi va in montagna. Oltre al servizio bar, Ciccio e Katy offrivano ottime grigliate, abbondanti primi piatti ed erano il punto di ritrovo dei motociclisti. Non è l'unica attività vittima del Covid, sono tre i posti tappa storici che hanno spento le luci, si spera momentaneamente: Monte Tondo, Barricatella e Barricata. Tanti hanno commentato la notizia e il tam tam è corso in rete, chi lo vorrebbe acquistare, chi è dispiaciuto per la moria dei pubblici esercizi dell'Altopiano.

169144631_10220910569526508_3317995837511795564_n-2

Ricordi legati alla storica osteria sono tanti:

"È vero che nulla dura per sempre, ma cominciano ad essere troppi i "luoghi simbolo" dell'Altopiano che per motivi diversi chiudono, anche l'Osteria Ultimo Termine in Vezzena non ha aperto per Pasqua."

" Dopo 60 anni di attività la Severina mette vendita la storica attività di famiglia, non senza dispiacere, è la titolare di uno dei locali più longevi della zona: il bar che porta il suo nome si trova in località Branchi, poche decine di metri prima del terzo tornante del Costo. Sono tante le luci spente in Altopiano."

"Nel lontano inverno 84/85, quello della grande nevicata, la vecchia osteria Barricata venne travolta da una valanga proveniente dalla valletta sul retro; il Costo venne chiuso per una settimana, e la corriera degli studenti, per raggiungere Thiene, doveva fare un lungo giro di deviazione, ricordo che si arrivava a casa da scuola alle 16. La Barricata nell'85 venne poi completamente ricostruita con fattezze diverse, come la vediamo oggi."

"Io che sono nata in una osteria posso dirlo. Avevi bisogno di qualcosa? C'era l'oste. Prima di una cerimonia, matrimoni ecc. un brindisi in osteria, dopo un funerale ci si trovava in osteria (tutti i salmi finiscono in gloria). L'oste sapeva tutto, una persona ubriaca non mente e si confida. Altri tempi!"

"Molti bikers, anche quelli che non sono di queste parti, conoscono la famosa “strada del Costo”, quella che da Cogollo del Cengio sale verso Asiago.La Barricata era uno degli storici ritrovi dei motociclisti, il decimo ed ultimo dei famosi tornanti porta proprio il nome Barricata. Non trovarla più aperta, quando si potrà girare liberamente, sarà un’altra delle brutte novità."

"Se te vedi 'na ostaria fermate sempre a bevare un goto, perché non se sa mai de chi che te podaresi aver bisogno un giorno: meti che te resti par strada de note, soto na bufera de neve, e te bati su par i balconi in serca de aiuto; se l'oste non te conosse, el massimo che te pol aspirare xe un orinale de pisso xò par la schena!"

Dalla pagina Facebook Altopiano di Asiago e dei 7 comuni

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Ci sarà una super luna rosa ad aprile

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento