rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
VicenzaToday Longare

Il Pd svela Site Pluto: "Zaia difenda le comunità locali"

Stefano Fracasso svela il progetto militare Usa per Site Pluto: sarà disboscata la collina sopra Longare. Il Comipar replica: "Sono ducumenti riservati, sbagliato divulgarli"

«Sono riuscito a ottenere l’accesso alla documentazione del Comipar. Metto questi documenti a disposizione della comunità locale: i sindaci di Longare e di Vicenza, il commissario della Provincia e tutti i soggetti che nel territorio si battono per affermare un indispensabile principio di trasparenza sull’ennesima progettualità che coinvolge servitù militari del territorio vicentino». Parola di Stefano Fracasso, consigliere regionale del Pd, ex sindaco di Arzignano, che ieri ha fatto avere alla stampa e alle istituzioni locali il progetto presentato in giugno dall'esercito Usa al Comipar, il comitato misto paritetico regionale che deve dare l'ok alla nuova base.

 
Il progetto costa 26 milioni 200 mila euro e sarà un «complesso di addestramento unificato per le prove di comando centralizzato per le missioni della Usaeur e Usaraf». Il nuovo Site Pluto sorgerà sulla sommità della collina dove si trovavano i vecchi bunker militari già demoliti: l'area sarà disboscata e al suo posto sorgerà l'edificio di cemento alto un piano (5,7 metri) e grande 4.365 metri quadrati, oltre a 1.600 metri quadri di parcheggi per 77 posti auto, per veicoli tattici.
 
La risposta del Comipar, come ha rivelato oggi il Corriere del Veneto, è stata negativa: secondo il segretario dell'organismo Massimo Conforto (consigliere in quota Lega ad Altavilla Vicentina) Fracasso ha sbagliato a divulgare «documenti riservati». Inoltre secondo Conforto «quello di Variati è più un gioco politico che una preoccupazione per l'ambiente, Variati si sta preparando alle elezioni».
 
Intanto il Pd in Regione ha presentato una mozione per chiedere al governatore Zaia di incontrare il governo e mettere sul tavolo il problema delle installazioni militari a Vicenza. «Vicenza ha già dato - si chiede Fracasso - Perché non hanno costruito un centro addestramento al Dal Molin, che è una base enorme?»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Pd svela Site Pluto: "Zaia difenda le comunità locali"

VicenzaToday è in caricamento