menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vicenza, trasporto studenti extraurbani: in vigore l'abbonamento integrato

Il Presidente Svt Angelo Macchia chiarisce le nuove direttive Svt in merito al servizio pubblico per gli studenti

Fino allo scorso anno il costo del servizio corrispondeva ad una classe superiore dell'abbonamento extraurbano. In pratica, lo studente proveniente da fuori città doveva acquistare un abbonamento di una classe superiore a quella di appartenenza. Con il vincolo, però, di un tragitto prestabilito e di orari prestabiliti, corrispondenti all'entrata del mattino e all'uscita del primo pomeriggio.

Quest'anno, invece, si chiede agli studenti di integrare l'abbonamento extraurbano con quello urbano agevolato, che costa 60 euro all'anno. Una decisione che va incontro alle famiglie, perché con 60 euro si hanno tutti i vantaggi di un abbonamento urbano del valore di circa 250 euro: si può viaggiare a tutte le ore, su tutti i mezzi della linea urbana, tutti i giorni dell'anno, per tutto l'anno, estate compresa. Una decisione che va incontro anche alle esigenze delle scuole, che sempre più propongono attività extracurriculari, stage, opportunità sportive, chiedendo ai ragazzi di fermarsi al pomeriggio o comunque fuori dal tradizionale orario di scuola, quando cioè le corse scolastiche non sono attive.

“In questo modo -spiega Macchia- non è più necessario per i ragazzi acquistare ogni volta un biglietto di corsa semplice. Fatto un conto veloce, anche con un solo rientro pomeridiano a settimana l'integrazione è già pagata.”

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Vicenza usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La montagna frana: addio alla guglia Corno

social

La Barricata sul Costo è in vendita

Attualità

Covid-19, contagiata una operatrice sanitaria già vaccinata

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento