Coronavirus, consegna gratuita a domicilio dei farmaci: firmato accordo con la croce rossa italiana

Per i soggetti a rischio - invitati dal Governo a rimanere in casa - c’è il servizio di consegna dei farmaci a domicilio. Tre i numeri da chiamare, per una copertura complessiva 24 ore su 24

Come noto le farmacie continuano a essere regolarmente aperte e l’acquisto di farmaci rientra certamente tra i giustificati motivi per effettuare uno spostamento, tuttavia al fine di limitare comunque per quanto possibile gli spostamenti - soprattutto per gli anziani e i malati cronici - si stanno rivelando particolarmente utili due servizi proposti dalle farmacie vicentine, entrambi per la consegna gratuita a domicilio dei medicinali. 

A questo riguardo infatti i numeri telefonici ai quali è possibile rivolgersi sono addirittura tre, per esigenze e fasce orarie differenziate, con una copertura complessiva 24 ore su 24.

La novità introdotta oggi è l’attivazione del numero verde 800 065510, frutto di un accordo sottoscritto oggi da Federfarma nazionale con la Croce Rossa Italiana. A rispondere, 24 ore su 24, 7 giorni su 7, saranno proprio gli operatori della Croce Rossa Italiana, ai quali si dovrà comunicare l’indirizzo di ritiro della ricetta e della consegna dei farmaci. Il personale della CRI - in uniforme - provvederà quindi a ritirare la ricetta presso l’indirizzo indicato e a recarsi presso la farmacia più vicina al domicilio dell’utente. Il servizio sarà completamente gratuito per i cittadini, che rimborseranno gli operatori solo per il costo dei farmaci e potranno richiedere anche lo scontrino fiscale “parlante” da utilizzare per le detrazioni, fornendo agli operatori la tessera sanitaria o il codice fiscale.

Possono richiedere il servizio le persone con oltre 65 anni, i soggetti con sintomatologia da infezione respiratoria e febbre (oltre 37.5°), le persone non autosufficienti o quanti sono sottoposti all’isolamento domiciliare.

Il servizio sarà in vigore fino al 3 aprile, o comunque fino alla data di validità di eventuali ulteriori provvedimenti che limitino lo spostamento delle persone. Questa iniziativa si affianca ad altri due numeri già attivi in precedenza, che naturalmente rimangono operativi.

Il primo servizio, gestito da Federfarma nazionale in tutta Italia, riguarda la consegna a domicilio dei farmaci con ricetta - ma senza carattere di urgenza - per i quali è a disposizione il numero verde 800 189521, dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 17.30.

A questo si affianca il servizio frutto di una partnership di Federfarma Vicenza con Battistolli-Rangers: in questo caso, per le ricette con dicitura “farmaco urgente”, durante l’orario notturno (dalle ore 22.00 alle ore 8.45 del mattino successivo, tutti i giorni dell’anno) è sufficiente chiamare il numero 848 000 110.

Essendo questi servizi riservati esclusivamente ai soggetti maggiormente a rischio, ovvero anziani, malati con patologie croniche e soggetti immunodepressi - che il Governo ha invitato a restare in casa salvo situazioni di stretta necessità -, si raccomanda alla cittadinanza un utilizzo responsabile dei numeri attivati, limitatamente ai casi di reale necessità e quando non è possibile ricorrere ad altre soluzioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«In un momento di grande incertezza e di emergenza per la popolazione - commenta Alberto Fontanesi, presidente di Federfarma Vicenza - le farmacie hanno ribadito il loro ruolo quotidiano di presenza importante nella gestione della salute, proseguendo il servizio normalmente, senza limitazioni di orari e di accessibilità. Grazie ai consigli dispensati, hanno contribuito a ridurre la speculazione sui dispositivi di sicurezza e alcune hanno addirittura provveduto ad allestire gel antibatterici per far fronte alla carenza sul mercato».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dove gustare il miglior gelato: le top gelaterie di Vicenza e provincia

  • Al Palladio aprirà un cinema: il video della nuova sala super lusso

  • Anziano pestato in periferia, l'ira di Presidio Vicenza

  • Vasto incendio alla ditta di stoccaggio rifiuti: è il secondo in pochi mesi / VD

  • Breganze, la Polizia locale trova il nascondiglio delle mountain bike rubate

  • Si sgancia la roulotte dal camper, travolti due giovani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento