Come stiamo affrontando la pandemia da Coronavirus? Siamo pronti per uscire?

Al via uno studio dell'università di Padova sulla quarantena e i suoi effetti psicologici. Tutti i cittadini sono chiamati a dare un contributo rispondendo ad alcune domande #PRESTOinsieme

Come stiamo affrontando la pandemia da coronavirus? Che emozioni ci provoca questa nuova situazione di emergenza? Come ci sentiamo? 

Interrogarsi ed analizzare le nostre percezioni in un periodo così delicato è fondamentale per poter stabilire una strategia vincente e tornare #PRESTOinsieme più forti di prima. 

A seguito delle misure adottate dal governo per contrastare e contenere il diffondersi del coronavirus, i nostri ritmi quotidiani sono stati modificati ed è opportuno valutare come stiamo affrontando il cambiamento. L’indagine si propone di registrare gli effetti che generano le misure adottate dal governo per contrastare e contenere il diffondersi del covid19. La riflessione è partita da una base di studi esaminati in cui sono riportati gli effetti psicologici negativi della quarantena tra cui sintomi di stress post-traumatico, depressione, confusione e rabbia. I possibili effetti negativi a lungo termine della quarantena sono legati a fattori di stress, quali la paura di infettarsi, la frustrazione, la noia, le forniture inadeguate, le informazioni non veritiere, le perdite finanziarie e la stigmatizzazione.

Lo studio è partito ufficialmente il 21 di Marzo e terminerà due mesi dopo la fine delle misure restrittive messe in campo contro covid19.

Le modalità di svolgimento riguardano una prima fase di raccolta dati attraverso la compilazione spontanea di un questionario online, accessibile anche dal proprio smartphone in modo pratico e veloce. Successivamente ci sarà una fase di analisi dei dati e loro elaborazione.

Mediante la compilazione del questionario #PRESTOinsieme, disponibile su questo sito, è possibile raccontare la propria esperienza e contribuire a realizzare progetti futuri per un migioramento di benessere per tutti.

L'esperienza di ognuno di noi può fornire informazioni preziose per affrontare insieme le problematiche di oggi e di domani, quando questa epidemia sarà passata. Bastano pochi minuti per completare le domande: rispondi liberamente e con garanzia di anonimità. I dati raccolti saranno trattati ad esclusivi fini di ricerca divulgazione scientifica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il progetto  #PRESTOinsieme, è una’iniziativa di ricerca congiunta dell’Unità SANV - Alimentazione, nutrizione e salute dell’Istituto Superiore di Sanità, dell’Unità di Biostatistica, Epidemiologia e Sanità Pubblica del Dipartimento di Scienze Cardio-Toraco-Vascolari e Sanità Pubblica dell’Università di Padova e dall’Unità di Psicoterapia e Psicologia di Prochild Onlus, con il supporto tecnico della Zeta Research Srl.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto finisce capovolta nel torrente: muore conducente, ferita la passeggera

  • Rientrano dalle ferie in Crozia: cinque ragazzi positivi al Coronavirus

  • Allagamenti e frane, il Vicentino flagellato dal maltempo: alluvione a Solagna

  • Tragedia in strada Lobia, il mondo del calcio piange il suo portierone: "Ciao Pilo"

  • Coronavirus, boom di contagi: effetto focolaio di Casier

  • Coronavirus, tre nuovi casi a Vicenza: aumentano gli isolati su tutta la regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento