rotate-mobile
Venerdì, 2 Dicembre 2022
Ricette

La piadina: come prepararla in casa

Si può gustare in mille modi diversi, forse perché adattabile a qualunque contesto gastronomico: dai pranzi importanti, per accompagnare gli antipasti, alla rapida pausa pranzo da lavoro

Ingredienti:
500 gr. di farina
70 gr. di strutto
200 ml. di acqua (o latte)
5 gr. di sale
2 gr. di bicarbonato di sodio

Preparazione:
Versate la farina in un contenitore capiente. Al centro, creando un foro, inserite lo strutto e aggiungete il sale e il bicarbonato. Iniziate a impastare versando, poco alla volta, l’acqua a temperatura ambiente. Quando avrete amalgamato tutti gli ingredienti, trasferite l’impasto su un piano da cucina e continuate a lavorarlo, ancora più energicamente, per altri 10 minuti almeno. Infarinatelo leggermente, copritelo con un telo pulito e lasciate a riposo per circa mezz’ora.

Trascorsi i 30 minuti, riprendete l’impasto, manipolatelo ancora un po’ e suddividetelo in quattro panetti uguali di peso. Spianate con un mattarello ciascun panetto in modo da formare un disco di circa 23 centimetri di diametro e 2 millimetri di spessore. Mettete ora sul fuoco una piastra in ghisa e, quando sarà ben calda, adagiate una piadina per volta, lasciandola cuocere 2 o 3 minuti per lato. Con una forchetta, pizzicate in più punti la superficie, così da facilitare la cottura interna. Calde o fredde, servite le vostre piadine romagnole con salumi e formaggi.


LIGHT In alternativa allo strutto, potete utilizzare la stessa quantità di olio extravergine. Per quanto riguarda invece il liquido per l’impasto, usando il latte otterrete una piadina leggermente più soffice. Infine, in alternativa al bicarbonato, nulla vieta di utilizzare un po’ d’acqua frizzante. Durante la cottura, se sulla superficie si formano delle piccole bolle, non preoccupatevi, siete ben che autorizzati a schiacciarle con una forchetta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La piadina: come prepararla in casa

VicenzaToday è in caricamento