Il Menti ceduto al privato: il Comune apre le trattative

Lavori per 400 mila euro finanziati con mutuo sono stati approvati dalla giunta comunale sul fronte degli impianti sportivi. Sul tavolo anche il destino dello stadio

L'interno dello stadio Menti (foto di archivio)

Via libera della giunta all'intervento del valore di 100 mila euro che riguarda il Menti. Mercoledì mattina gli assessori alle infrastrutture Claudio Cicero e alle attività sportive Matteo Celebron hanno fatto il punto sugli interventi, mettendo in cantiere la possibilità di studiare forme di gestione o cessione dello Stadio che sgravino dalle spese di manutenzione il Comune. Dell'eventuale passaggio al L.R. Vicenza se ne potrà parlare solo nel 2021.

 “In accordo con la società – ha ricordato l'assessore Celebron – interveniamo con opere di manutenzione straordinaria per rendere utilizzabile dai tifosi locali la porzione di stadio oggi destinata agli ospiti e di fatto sottoutilizzata. Ciò consentirà alla società di accogliere più pubblico locale a prezzi popolari, pur mantenendo la possibilità riaprire quella porzione di stadio agli ospiti in caso di partite con particolare affluenza di tifosi avversari”.

La presentazione dei lavori è stata l'occasione per gli assessori per ribadire la posizione dell'amministrazione rispetto ai grandi impianti, auspicando che per quelli utilizzati da società professionistiche, a partire dallo stadio Menti, si possa nel corso del mandato “Solo in questo modo – è la conclusione dell'assessoreCelebron – potremo occuparci come si deve delle altre 74 strutture cittadine dove si fanno attività sportive di base, a partire dalle palestre scolastiche di cui, in collaborazione con l'assessorato alla formazione, abbiamo già iniziato una dettagliata mappatura”.

Infine, con una spesa complessiva di 150 mila euro, al palazzetto dello sport di via Goldoni sarà rifatto l'isolamento del manto di copertura, adeguata l'illuminazione di emergenza, ripristinato l'impianto di sollevamento delle acque reflue e realizzata una nuova rete per lo smaltimento delle acque meteoriche; al pattinodromo di viale Ferrarin saranno sistemate le uscite di sicurezza; al campo da calcio di via Zanecchin sarà posata una nuova recinzione; allo stadio di baseball di via Bellini sarà sostituita la caldaia.

“Avendo a cuore la sicurezza degli studenti e di chi frequenta le strutture nel tempo libero – ha annunciato l'assessore Cicero – con un investimento di 150 mila euro andremo a rifare i controsoffitti delle palestre della scuola Maffei e della scuola Barolini che presentano situazioni di precarietà. Alla Barolini, inoltre, sostituiremo i vecchi punti luce con una nuova illuminazione a led che ci consentirà di abbattere gli sprechi energetici”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roberto Baggio parla per la prima volta della moglie: "Per lei non facile"

  • Esce di strada con l'auto e muore sul colpo: aveva solo 25 anni

  • La terra di scavo si ribalta, 32enne schiacciato dal mezzo: vani i tentativi di rianimazione

  • Coronavirus, record di casi nel Vicentino: più di 1000 nuovi contagi in poche ore

  • Gambero rosso 2021: tre forchette a La Peca, due ad Acqua Crua e altri sei vicentini

  • Va a cercare parcheggio ma non fa più ritorno, famiglia in allarme: ritrovato dalla Polizia locale

Torna su
VicenzaToday è in caricamento