rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Politica

Vicenza, giunta chiude bilancio 2018: "Conti a posto e niente nuove tasse"

Variati: “Ma al nuovo sindaco anche un'agendina di indirizzi per recuperare le risorse che le magre casse comunali non potranno mai assicurare alla città”

"Un bilancio virtuoso, approvato a tempo di record prima del nuovo anno, e un'agendina piena di nomi e indirizzi di porte a cui bussare per ottenere finanziamenti che le magre casse comunali non potranno mai assicurare alla città".

Questa l'eredità annunciata nei giorni scorsi dal sindaco Achille Variati per il suo successore sul fronte entrate, spese correnti e investimenti, in occasione della presentazione del bilancio di previsione 2018 che la giunta comunale si appresta ad inviare al consiglio.

“Con lo sforzo corale di assessori e struttura comunale –  consegniamo all'amministrazione che verrà le risorse per garantire i servizi al cittadino, mantenendone la qualità, senza gravare su famiglie e imprese con nuove tasse". 

Dal  2011 ad oggi il debito delle casse vicentine è sceso da 81 a 53 milioni di euro mentre l'avanzo di amministrazione e gli utili aziendali mediamente sono quasi 3 milioni di euro.

I DETTAGLI DEL BILANCIO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza, giunta chiude bilancio 2018: "Conti a posto e niente nuove tasse"

VicenzaToday è in caricamento