rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Politica Cogollo del Cengio

Valdastico Nord, Lanzarin interpella il viceministro Ciaccia

L'onorevole leghista: "Il collegamento a Nord della Valdastico, soprattutto ora che i lavori a Sud viaggiano spediti, è quanto mai importante nella rete viaria del Veneto e verso l'Europa"

L’onorevole Manuela Lanzarin nel corso dell’audizione di ieri pomeriggio all’VIII Commissione del viceministro alle Infrastrutture Mario Ciaccia, ha interrogato il rappresentante dell’Esecutivo sullo stato della procedura per la realizzazione dell’autostrada Valdastico Nord.

Un‘opera che lo stesso Viceministro, presente lo scorso 22 settembre al taglio del nastro dei primi 7 km della Valdastico Sud, ha definito come “miglioramento delle relazioni tra la parte orientale della Pianura Padana e l'Adriatico con il Brennero”.


«Ho sollecitato il Viceministro Ciaccia – spiega l’on. Lanzarin – a seguire con decisione l’iter di approvazione dell’opera visto l’avvicinarsi del parere per il rilascio del VIA Nazionale ed in attesa del successivo passaggio al Ministero delle Infrastrutture e CIPE per le valutazioni finali. Il collegamento a Nord della Valdastico, soprattutto ora che i lavori a sud viaggiano spediti, è quanto mai importante nella rete viaria del Veneto ma più in generale per i collegamenti da e verso il nord Italia ed Europa. Il Governo deve mantenere fermi gli impegni e proseguire con determinazione allo scopo di superare l’ottusità di chi si oppone all’opera.»

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valdastico Nord, Lanzarin interpella il viceministro Ciaccia

VicenzaToday è in caricamento