rotate-mobile
Politica

Rotatoria a San Felice Fortunato: Colombara attacca il Comune, la replica di Celebron

Il vicesindaco: "Una infrastruttura presente nei documenti di programmazione del Comune sin dal 2012 con voto favorevole sia dell'allora maggioranza di centro sinistra sia della giunta Variati”

"Trovo poco seria e irresponsabile la continua polemica che il consigliere comunale di centro sinistra Raffaele Colombara promuove sulla nuova rotatoria a San Felice". Il vicesindaco risponde così alle accuse lanciate dalla Minoranza.

Il consigliere aveva infatti definito un "successone" annunciato la nuova rotatoria: "Autobus che riescono a malapena a percorrerla, rallentamenti e colonne. Ambulanze e mezzi di soccorso? Inizio cantiere proprio quando è ricominciata la scuola e, notoriamente, il traffico aumenta in una delle arterie maggiormente frequentate della città. Il tutto solo ed esclusivamente al servizio dell’ennesimo supermercato. Rotatoria che sarà, con ogni probabilità, smantellata quando si realizzerà il percorso del nuovo tram elettrico. Insomma, l’ennesima grande figura di un’Amministrazione incapace di pianificare e prevenire disagi ai cittadini".

"L’infrastruttura è negli strumenti di programmazione del Comune di Vicenza sin dal 2012 - sottolinea - formalizzata con la proposta progettuale del privato, recepita con voto del consiglio comunale (delibera n.50 del 2012) e con l’approvazione della giunta comunale (giugno 2013), ottenendo tra l’altro tutti i pareri positivi degli allora tecnici del Comune".

"Di più - aggiunge - nello schema di convenzione votato dalla giunta Variati nel 2013 all’articolo 5 (Oneri ed Obblighi del Soggetto Attuatore), al punto e) è ben specificato la necessità di realizzare la rotatoria e la strada di innesto da corso Santi Felice e Fortunato, con tanto di scheda allegata. I passaggi sopracitati non solo hanno evidenziato una chiara linea definita dall’allora giunta di centro sinistra in merito allo sviluppo dell’area oggi oggetto di riqualificazione, ma hanno trovato anche il voto favorevole dello stesso consigliere Colombara. Per questo motivo non comprendiamo come oggi possa, dopo il suo voto favorevole del 2012, definirsi contrario all’infrastruttura: le carte parlano chiaro".

In merito, infine, ai momentanei disagi alla circolazione, anche a seguito di un sopralluogo eseguito con i tecnici di Svt abbiamo sollecitato la ditta affinché i lavori finiscano quanto prima, in modo che l’intero anello rotatorio, oggi interessato da limitazioni della sezione stradale proprio a causa del cantiere, possa essere sfruttato nella sua totalità per le necessarie e normali manovre dei mezzi che vi transitano".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rotatoria a San Felice Fortunato: Colombara attacca il Comune, la replica di Celebron

VicenzaToday è in caricamento