Politica

Regionali 2015, Alessandra Moretti: "Mi candido senza paracadute"

L'ex vicesindaco di Vicenza ha annunciato di aver avviato l'iter per le sue dimissioni dal parlamento europeo, all'indomani dell'avvio della campagna elettorale. Nessun accenno all'"affaire frittelle"

La presentazione della campgna elettorale di Alessandra Moretti

"Un'alternativa per il Veneto è possibile a partire da oggi. Mi candido a guidare la Regione e lo faccio senza alcun paracadute. Ho infatti avviato l'iter delle mie dimissioni dal Parlamento europeo: una scelta doverosa, una scelta di onestà. E domani darò il via ad una grande campagna di ascolto, faccia a faccia con i veneti, cominciando dal piccolo comune di Laghi".


Così Alessandra Moretti, giovedì mattina, sulla sua pagina Facebook annuncia l'addio a Bruxelles per dedicarsi alla conquista di Palazzo Balbi. Nessun accenno all'"affaire frittelle", che ha fatto discutere tutta Italia, ma ci pensa la collega di partito Rosanna Filippin: "Alessandra Moretti e' la candidata alle Regione Veneto per il PD ed il centrosinistra - dichiara la senatrice - E da oggi si è dimessa da europarlamentare, pur non avendo alcun obbligo di farlo, per dedicarsi interamente al Veneto. Le imboscate con video al seguito dovranno cambiare soggetto". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regionali 2015, Alessandra Moretti: "Mi candido senza paracadute"

VicenzaToday è in caricamento