Politica

Senzatetto, è polemica tra questore e Welcome refugees

Il coordinamento che assiste gli homeless considera astruso un provvedimento di ammonimento indirizzato da Messineo ad uno degli aderenti alla protesta contro le politiche sociali del Comune berico: e così organizza un presidio sotto gli uffici della Polizia di stato in viale Mazzini

Al centro il questore di Vicenza Antonino Messineo (repertorio Today.it, foto Marco Milioni)

Il coordinamento Welcome refugees considera astruso e privo di fondamento l'ammonimento orale indirizzato dal questore berico Antonino Messineo ad un giovane attivista del collettivo Bocciodromo di Vicenza. L'ammonimento, una sorta di cartellino giallo previsto espressamente dalla legge, è de facto un avvertimento prima di altri provvedimenti più pesanti come «la sorveglianza speciale». La decisione del questore, spiega il coordinamento Welcome Refugees in una nota diramata ieri 19 giugno da uno dei portavoce, ossia Elena Guerra, sarebbe la conseguenza «della manifestazione con accampamento» del 31 luglio 2020 in favore dei senzatetto cui parteciparono diverse realtà del territorio: iniziativa che però venne «regolarmente comunicata» alla questura proprio dall'attivista finito nei radar di viale Mazzini. Welcome Refugees (che nella assistenza ai senzatetto da tempo collabora con il Bocciodromo) nella sua nota teme che il provvedimento indirizzato al giovane attivista non sia sostenuto da alcuna esigenza di ordine pubblico ma che piuttosto celi il fine ultimo di sterilizzare la protesta contro alcune politiche di contrasto al degrado sociale adottate dalla amministrazione comunale di Vicenza: politiche che da mesi sono al centro di uno scontro al vetriolo tra un pezzo dell'esecutivo municipale e gli stessi attivisti di Welcome refugees. Ad ogni modo la decisione del dottore Messineo (nel riquadro, al centro) viene criticata duramente dal coordinamento tanto che quest'ultimo ha organizzato un sit-in di protesta proprio sotto la questura berica: il presidio è in calendario lunedì 21 giugno alle ore 21,oo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senzatetto, è polemica tra questore e Welcome refugees

VicenzaToday è in caricamento