rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Politica

Nuova giunta regionale veneta: chi sono gli assessori

Il governatore Luca Zaia, confermato a larghissima maggiornaza, ha varato la sua giunta, per 9/10 leghista e con solo due riconfermati, tra cui la vicentina Elena Donazzan, unica forzista

GIANLUCA FORCOLIN, VICEPRESIDENTE DELLA GIUNTA Veneziano di Musile di Piave, classe 1968, diplomato all’Istituto professionale per il Commercio, tributarista. Assessore e vicesindaco del suo Comune d’origine dal 1993, alle amministrative del 2007 è eletto sindaco, riconfermato nel 2012. E’ stato deputato dal 2008 al 2013, componente delle Commissioni Finanze e Attività produttive. Alle ultime elezioni regionali è stato il candidato consigliere più votato nella sua provincia con 3.591 preferenze personali.

ELENA DONAZZAN Vicentina, classe 1972, diplomata al Liceo linguistico. Eletta nel 1994 in Consiglio provinciale a Vicenza, nel 2000 entra in Consiglio regionale. Nel 2005 diventa assessore regionale con referati all’Istruzione, Formazione, Lavoro, caccia, protezione civile, tutela del consumatore, sicurezza alimentare, servizi veterinari. Nel 2010 viene rieletta in Consiglio regionale ed è nominata assessore all’Istruzione, Formazione, Lavoro (dall’ottobre 2014 anche trasporti) nella Giunta Zaia.

FEDERICO CANER Trevigiano, 41 anni, laureato in Scienze politiche, con master in Gestione degli Enti locali presso l’Università Bocconi di Milano. In Lega dal 1993, dal 1998 al 2008 è consigliere comunale a Treviso. In Consiglio regionale dal 2000, è stato presidente del Gruppo consiliare Liga Veneta Lega Nord dal 2010 al 2015. Nel 2012 è stato vicesegretario federale della Lega Nord; attualmente è responsabile della Liga Veneta per le politiche della sicurezza.

CRISTIANO CORAZZARI Nato a Ferrara il 9 novembre 1975, risiede a Stienta (Rovigo). Avvocato dal 2007, è iscritto alla Lega Nord Liga Veneta dal 1992. E’ stato candidato alla Camera dei deputati alle elezioni politiche del 2008; nel 2010 è stato eletto in Consiglio regionale. Dopo un quinquennio all’opposizione in consiglio comunale a Stienta come capogruppo della Lega Nord, nel 2014 è stato eletto sindaco (il primo non di centrosinistra nella storia) del Comune rodigino.

LUCA COLETTO Veronese classe 1961, ha conseguito la maturità tecnica. Ha iniziato la sua attività politica nella Lega nel 1995; nel 2002 è stato responsabile provinciale Enti locali. Dal 2004 al 2009 è stato assessore all’Ambiente ed alle Politiche faunistiche per la Provincia di Verona, e quindi vicepresidente con medesime deleghe dal 2009 al 2010; dal 2008 al 2009 è stato Consigliere comunale nel capoluogo. Dal 2010 è stato assessore alla Sanità all’interno della Giunta regionale del Veneto.

GIANPAOLO ENRICO BOTTACIN Bellunese, classe 1969, si è laureato in ingegneria meccanica all’Università di Padova, lavorando per importanti aziende del settore chimico e dell'occhialeria. Appassionato di automobilismo, dal 2005 al 2008 è stato delegato provinciale della Commissione Sportiva Automobilistica Italiana. Dal 2011 è presidente dell’ACI Belluno. In Lega dal 1993, è stato consigliere regionale dal 2005 al 2009 (capogruppo dal 2008), e presidente della Provincia di Belluno dal 2009 al 2011.

MANUELA LANZARIN Vicentina di Rosà, classe 1971, diplomata alla Scuola superiore interpreti e traduttori, ha lavorato nell’area commerciale estera dell’azienda di famiglia. Assessore alla cultura e all’istruzione a Rosà dal 1997, è stata eletta sindaco per due mandati dal 2002 al 2012, da allora è vicesindaco. Nel 2008 è stata eletta deputato, carica che ha ricoperto fino alla scadenza di legislatura nel 2013. E’ alla sua prima esperienza in Regione, eletta con la Lista Zaia a Vicenza.


ROBERTO MARCATO Padovano di Piombino Dese, classe 1968, promotore finanziario. Iscritto alla Lega dal 1992, nel 2006 è stato Responsabile provinciale Enti locali, e nel 2012 è eletto Segretario provinciale. Nel 2007 ha ricoperto il ruolo di assessore al Bilancio a Piombino Dese. In Provincia a Padova, è stato nominato di assessore con deleghe ad Ambiente, Cave, politiche energetiche dal 2004 al 2009; nel 2009, rieletto, è stato riconfermato nelle stesse deleghe e nominato vicepresidente.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova giunta regionale veneta: chi sono gli assessori

VicenzaToday è in caricamento