Elezioni regionali Veneto 2015

Regionali 2015, i candidati da Vespa: nei sondaggi è testa a testa Zaia Moretti

I candidati alla poltrona di governatore del Veneto, tranne l'indipendentista Morosin, non invitato, si sono confrontati a Porta a Porta. Zaia sarebbe al 38-39%, la candidata vicentina sotto di appena 2 punti

I candidati da Bruno Vespa

La campagna elettorale per le Regionali 2015 in Veneto entra nel vivo con la passerella nel prestigioso salotto televisivo di Bruno Vespa. Sulle poltrone di Porta a Porta, giovedì sera, si sono confrontati Luca Zaia, Alessandra Moretti, Jacopo Berti e Flavio Tosi. Assente, perchè non invitato, l'indipendentista Alessio Morosin. 

REGIONALI 2015: CHI VOTI?

Secondo i sondaggi presentati in trasmissione, si va verso un testa a testa tra il governatore in carica e la candidata del Pd, divisi da poco meno di due punti (39% e 37,5%), e le briciole agli altri. Zaia però ha obiettato di avere numeri diversi (lui al 40%, Moretti al 30, Tosi al 12 circa e Berti al 10, 11. Ma ci sono ancora quasi due mesi per sciorinare cifre e proiezioni che sono croce e delizia degli addetti ai lavori. 


Come previsto, il dibattito è stato a tratti acceso ma non includeva il programma che i candidati hanno per la Regione: secondo Vespa all'Italia non interessa. Meglio quindi virare sulle beghe interne dei partiti, e, in questo, chi più ne ha più ne metta, non solo per l'espulsione di Tosi, ma anche per le inchieste sulle tangenti che, a partire dal Mose, hanno lasciato pochi "duri e puri". Tra questi, sicuramente il candidato del M5S, Berti, che ha sbottato: "Ma come facciamo a stupirci dei ladri sulle strade, se le istituzioni per prime ne sono piene? Chi mi sta di fronte ormai fa a gara a chi ne ha di più...". E siamo solo all'inizio. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regionali 2015, i candidati da Vespa: nei sondaggi è testa a testa Zaia Moretti

VicenzaToday è in caricamento