menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Eccidio di Schio, Luigi Dalla Via: "La città è riconciliata"

Ieri sera la cerimonia in duomo per commemorare le 54 vittime della rappresaglia partigiana. Il sindaco: "Schio ha scelto con convinzione e fiducia la strada della riconciliazione"

Soddisfatto il sindaco di Schio, Luigi Dalla Via, per il clima sereno in cui si è svolta la commemorazione delle 54 vittime dell'Eccidio del luglio del '45 . Le avvisaglie, come ogni anno, non erano delle più pacifiche.

"La cerimonia di stasera lo ha ribadito ancora una volta: Schio ha scelto con convinzione e fiducia la strada della riconciliazione - ha detto Dalla Via - Da questa giornata esce una città che ha saputo rimanere unita e compatta, anche di fronte a chi, specie dall'esterno, cerca di gettare semi di divisione strumentalizzando per propri fini un dolore che non gli appartiene. Lo hanno ripetuto i famigliari: il luogo per ricordare i morti dell'Eccidio è la messa in Duomo - ha aggiunto  - Per questo dico grazie a Schio e a chi stasera in Duomo ha voluto condividere con noi il ricordo e il dolore per ciò che è stato".


"La loro presenza e il loro sostegno - ha concluso - sono la forza per proseguire il percorso che come sindaco ho contribuito a promuovere anno dopo anno assieme ai familiari delle vittime e alle associazioni partigiane ".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ristrutturare

Tutte le informazioni sul Superbonus 110% infissi e finestre

Ristrutturare

Ristrutturare risparmiando il 90%: come ottenere il bonus facciata

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento