"Compromesso di soggiorno", coop nei guai: Pretto chiede l'intervento del Comune

Molti sono i quesiti che devono trovare risposta dopo la scoperta della Guardia di finanza berica: 160 i rapporti di lavoro fittizi per il rilascio del documento

Il caso della cooperativa fantasma, nata al solo scopo di garantire il permesso di soggiorno a immigrati che non ne avevano il diritto attraverso finte assunzioni come lavoratori-soci, ovviamente previo pagamento di importanti corrispettivi economici, è arrivato in Parlamento.

"Da cittadino, ancora prima che da rappresentante istituzionale - spiega il deputato maranese della Lega, Erik Pretto - ritengo che la questione nel suo complesso debba essere oggetto di approfondimenti anche da parte del Consiglio comunale di Marano Vicentino, che sono certo vorrà discutere ampiamente circa quali siano state le eventuali ricadute di questa grave vicenda sul territorio maranese".

"Molti sono i quesiti che devono trovare risposta, ed in modo particolare - sottolinea - delle 162 persone coinvolte nell’indagine “Compromesso di soggiorno”, quante sono attualmente residenti o hanno avuto in passato la loro residenza nel territorio comunale di Marano Vicentino? Relativamente ai nuclei familiari di codeste persone, alcuni di essi hanno beneficiato di assegni economici di natura sociale normalmente destinati al sostegno delle famiglie meno abbienti? Se sì, quanti nuclei familiari e per quale ammontare globale? Risultano pratiche di ricongiungimento familiare richieste o ottenute dalle persone oggetto di indagini che abbiano eventualmente avuto la loro residenza a Marano Vicentino?"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E ancora: "Risultano eventuali mancati versamenti relativamente ai principali tributi comunali (in via esemplificativa ma non esaustiva: IMU, TASI, TARI) riconducibili alle persone oggetto di indagine o ai loro nuclei familiari? Se sì, per quale ammontare globale?".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonus casa 110%: tutte le informazioni per ristrutturare a costo zero

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Coronavirus, impennata di nuovi positivi a Vicenza

  • Bonus Bici e Monopattini 500 euro: tutte le informazioni

  • Esce di strada e fa un volo di 50 metri: gravissimo ciclista 

  • Offerte di lavoro: Unicomm cerca personale nel Vicentino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento