Politica

Borgo Berga, lite al Tar? «Il Comune difenda il suo provvedimento»

In un contenzioso che vede opposti la Sviluppo Cotorossi e palazzo Trissino quest'ultimo avrebbe deciso di non presentare alcuna memoria difensiva. Coalizione civica attacca: «c'è il rischio di richieste risarcitorie» e presenta una interpellanza

Il consigliere comunale di Coalizione civica Ciro Asproso (repertorio Today.it, foto Marco Milioni)

Nel 2019 «il Comune di Vicenza», su input del Mibac (il ministero dei beni culturali) aveva chiesto «alla Sviluppo Cotorossi», la spa che ha progettato e realizzato a Borgo Berga la cittadella giudiziaria, di presentare una domanda di sanatoria per la violazione di un vincolo paesaggistico. Il privato aderì alla richiesta ma «contemporaneamente fece ricorso al Tar». Tuttavia a fronte di questo comportamento apparentemente contraddittorio palazzo Trissino, almeno al momento, ha deciso di non difendere il suo stesso provvedimento. Il che in caso di soccombenza rischia di mettere l'amministrazione comunale in grande difficoltà anche perché potrebbe esporla alla richesta di un maxi risarcmento. A sollevare questi dubbi con una articolata interpellanza è Ciro Asproso, consigliere comunale vicentino in forza a Coalizione civica il quale ha spiegato il suo punto di vista con una nota diramata ieri 24 aprile. «La vicenda di Borgo Berga fa sapere lo stesso consigliere - è un filone inesauribile di sorprese». Asproso aggiunge che nell'ambito el contenzioso palazzo Trissino avrebbe gioco facile nel dimostrare di avere ragione: tuttavia «inspiegabilmente decide di non difendere il suo stesso provvedimento. Trovo irragionevole e pericoloso il comportamento del Comune di Vicenza, pertanto ieri in data 22 aprile 2091, ho deciso di presentare una apposita interpellanza affinché venga prodotta urgentemente una memoria difensiva avanti al Tar: sperando che non sia già troppo tardi». Il monito di Asproso peraltro si colloca nel contesto più ampio del cosiddetto caso ex Cotorossi che da anni vede il fronte ambinetalista berico denunciare parecchie irregolarità rispetto ad un piano urbanistico varato agli inizi degli anni Duemila.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borgo Berga, lite al Tar? «Il Comune difenda il suo provvedimento»

VicenzaToday è in caricamento