menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

No alla carne d'orso, Boso: "Così cade il Governo"

Reazioni durissime da parte della Lega trentina dopo il blitz della Guardia forestale di Asiago al banchetto di plantigrado. Erminio Boso, europarlamentare del Carroccio: "Ce li ha mandati Roma, Bossi deve lasciare la maggiornaza"

"Lunedì chiamo Bossi e gli chiedo di lasciare la maggioranza": così l'europarlamentare Erminio Boso, fondatore della Lega in Trentino, detto Obelix. Non gli è andato giù il blitz dei Nas della Guardia Forstale, arrivati da Asiago per sequestrare la carne d'orso slovena, acquistata per un barbecue a Imer nel primiero.

Secondo Boso, sono stati i "romani" a far arrivare i militari, dopo le proteste dell'animalista Brambilla, di Frattini e della Prestigiacomo che aveva bollato come "barbarico" il banchetto a base di plantigrado.


Maurizio Fugatti, il deputato leghista che pure venerdì scorso aveva annunciato ai quattro venti il pranzo, smorza i toni: "Conosciamo il carattere di Boso...E noi volevamo solo dare risonanza alla piaga degli orsi che distruggono il bestiame in Trentino".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Arriva il nuovo gioco di Chiara Ferragni, made in Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento