Caso Laserjet, anche Lunardi alla cena con Fraron: «nessuna ripercussione» in municipio

Un assessore e un consigliere comunale del capoluogo berico hanno partecipato all'evento che da giorni riempie le cronache regionali: a palazzo Trissino comunque la vita amministrativa «proseguirà senza problemi»

Una veduta della loggia del Capitaniato, sede del consiglio comunale di Vicenza (foto Marco Milioni)

Alla cena presso la residenza della famiglia Pontalto a Gambellara che molto sta facendo discutere sui media regionali perché vi ha preso parte Lino Fraron, l'imprenditore risultato poi positivo al tst del Covd-19, c'erano anche un assessore e un consigliere del Comune di Vicenza. La cosa però non avrà effetti sulla vita amministrativa di palazzo Trissino perché nei confronti dei due l'Ulss non ha chiesto alcun tipo di provvedimento di salute pubblica.

Più nel dettaglio a partecipare alla cena di Gambellara c'erano anche Marco Lunardi, assessore all'urbanistica del Comune di Vicenza e Leonardo De Marzo, presidente della commissione affari istituzionali per il gruppo Idea Vicenza. Che il lavoro del consiglio e quello della giunta non soffriranno di alcun impedimento lo confermano gli stessi partecipanti alla cena. Lunardi oggi pomeriggio ai taccuini di Vicenzatoday.it infatti ha spiegato che l'Ulss, che comunque sta passando al vaglio per ragioni sanitarie l'elenco dei presenti, allo stesso Lunardi non abbia mai comunicato «o chiesto alcunché».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Più o meno sulla stessa linea si muove De Marzo il quale precisa: «A quella cena Fraron, che non conosco, non l'ho nemmeno incrociato e onestamente credo di essere andato via prima che arrivasse. Dall'Ulss poi non mi è giunta alcuna richiesta di alcun tipo per cui non vedo alcun problema per la vita amministrativa a palazzo Trissino». Per vero stamani a palazzo Trissino si era vociferato anche di una possibile presenza all'evento organizzato dai Pontalto anche dell'assessore alle infrastrutture Mattia Ierardi (uno dei volti di punta di Fdi a Vicenza). Quest'ultimo però ha categoricamente smentito di essere presente a Gambellara quella sera. «È un periodo di gran lavoro questo per me; la sera sono stanco e poi onestamente non sono proprio il tipo che partecipa a serate del genere».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto finisce capovolta nel torrente: muore conducente, ferita la passeggera

  • Allagamenti e frane, il Vicentino flagellato dal maltempo: alluvione a Solagna

  • Rientrano dalle ferie in Crozia: cinque ragazzi positivi al Coronavirus

  • Trasportano alimenti con 60 gradi nel furgone: maxi multa a un pasticciere

  • Folgorato da una scarica elettrica: grave operaio

  • Frontale tra due moto: gravi i conducenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento