rotate-mobile
Politica

Moretti, poco tempo per il Comune: "Devolvo metà stipendio"

Il vicesindaco di Vicenza, nelle ultime settimane particolarmente impegnata nella campagna delle primarie di Bersani, ha deciso di devolvere metà del suo stipendio per materiali destinati a bimbi disabili

Metà dello stipendio devoluto per acquistare attrezzature per i bambini disabili del comune di Vicenza. Lo ha deciso il vicesindaco, Alessandra Moretti, in queste settimane molto più impegnata in giro per l'Italia come portavoce di Bersani per le primarie che non come numero due di Palazzo Trissino, nonchè assessore all'Istruzione. Si tratta più o meno di 2000 euro, non poco in questo periodo di chiari di luna per le amministrazioni.

Con l'impegno delle primarie del Partito democratico, fissate il 25 novembre, l'assessore ha poco tempo da dedicare a Vicenza e ha deciso così di compensare la sua assenza con un contributo economico del tutto volontario, sottolinea. Ed il futuro? "L'interesse personale viene dopo rispetto al rafforzamento del Pd, dobbiamo lavorare affinche' il Pd rimanga unito, anche nella sua complessita', perche' e' composto da grandi personalita' che hanno portato l'Italia in Europa, che si sono battute per i diritti civili e per l'affermazione di un partito migliore" ha dichiarato davanti al Cenacolo degli Agostiniani ad Empoli.




 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Moretti, poco tempo per il Comune: "Devolvo metà stipendio"

VicenzaToday è in caricamento