menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il consigliere comunale Raffaele Colombara (foto, archivio personale del consigliere)

Il consigliere comunale Raffaele Colombara (foto, archivio personale del consigliere)

Pestaggio «al Mercato nuovo»: Colombara bacchetta Rucco

Dopo l'aggressione avvenuta alcuni giorni fa nella periferia del capoluogo berico l'opposizione di centrosinistra bacchetta il primo cittadino rinfacciandogli di avere messo in campo strategie poco efficaci in tema di contenimento della micro-criminalità e del disagio sociale che ne deriva

Il pestaggio di cui alcuni giorni fa in zona Mercato nuovo a Vicenza è stato vittima un pensionato continua a far discutere la politica del capoluogo berico. Ieri 15 settembre a stigmatizzare l'aggressione perpetrata dall'italo-ungherese Akos Alberto Fontanarosa ai danni di un anziano era stato il sindaco della città palladiana Francesco Rucco che aveva espresso alcune critiche all'ordinamento penale italiano. L'aggressore, immortalato in un video che è divenuto virale, da anni era noto per una serie di precedenti soprattutto nel Padovano, provincia in cui ha risieduto a lungo: e sono proprio i trascorsi del giovane unitamente al fatto che le autorità da tempo non abbiano messo a punto una strategia per contenere la condotta del giovane.

Tuttavia a palazzo Trissino l'opposizione di centrosinistra è di diverso avviso. Ieri tra i commenti rispetto alla aggressione per cui Fontanarosa è stato denunciato c'è pure quello del consigliere comunale Raffaele Colombara. «Mai viste scene così violente nella nostra città: a pensare anche solo a qualche anno fa sembra un'altra Vicenza. Certo - scrive Colombara in una nota diramata ieri a tarda sera - serve che questa gente sia condannata e sconti la sua pena. Certo servono maggiori dotazioni e risorse per le forze dell'ordine. Per questo ci siamo sempre battuti. Ma è chiaro che senza un diverso approccio alla questione le cose non andranno che in peggio».

Poi un altra considerazione in cui Colombara (delal civica Quartieri al centro) prende di mira il primo cittadino: «E qui purtroppo si manifesta il limite di chi ha responsabilità a livello centrale, ma anche locale. Per carità di patria non parliamo di chi, avendo la responsabilità di amministrare, ha dimostrato di non avere capacità, volontà, progetti e strumenti culturali per affrontare questa deriva, se non con slogan che alla prova dei fatti si sono dimostrati non solo inutili, ma controproducenti. È questo il modello Vicenza che qualche assessore vuole portare a Venezia? Il sindaco Rucco che quando era in opposizione si stracciava le vesti per situazioni ben meno gravi di ciò che succede ora, che sta facendo? I selfie... Vicenza merita di più».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Come sanificare il divano e farlo tornare nuovo

social

Enego: famiglia di orsi al Rifugio Valmaron

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Loison tra le “100 Eccellenze italiane 2021” di Forbes

  • Attualità

    Yale Stock Trading Game, un bassanese sul podio

  • social

    Primo assaggio di primavera e primi bagnanti al Livelon

Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento