La classifica dei migliori pneumatici invernali 2020/2021

Dopo accurati test ecco il risultato

Una delle operazioni tipiche, nonché obbligatorie, di questo periodo dell’anno è quella di montare gomme invernali,
A novembre scatta l’obbligo per buona parte degli automobilisti italiani di procedere alla sostituzione delle gomme estive per adottare quelle invernali sulle proprie auto così da circolare nella massima sicurezza anche su fondi scivolosi.

Di seguito ecco alcuni consigli per capire come scegliere le migliori gomme invernali.

Si deve avere presente innanzitutto la differenza tra gomme da neve e gomme termiche. Le prime non sono ormai più disponibili in commercio perché sono state sostituite dalle seconde, decisamente più performanti sul viscido.

Le gomme termiche presentano un battistrada dotato di una mescola specifica che, unita a delle piccole lamelle, si riscalda più velocemente con garantendo così una migliore aderenza in presenza di asfalto freddo. pneumatici invernali si caratterizzano per uno spessore specifico del battistrada che, come abbiamo visto in precedenza, ha la capacità di riscaldarsi più velocemente così da garantire una migliore aderenza su fondi scivolosi e freddi. Per essere certi di guidare sempre in condizioni di massima sicurezza è fondamentale controllare lo spessore delle gomme termiche. Se questo, infatti, è inferiore ad 1,6 millimetri si dovranno sostituire gli pneumatici invernali per evitare di incorrere in sanzioni e di trovarsi alla guida di una vettura difficile da controllare.

In Italia l’obbligo di adottare gomme invernali scatta dal 15 novembre e cessa il 15 aprile dell’anno successivo, ma questo non è in vigore su tutto il territorio nazionale. Per il montaggio e lo smontaggio delle gomme invernali il nostro Codice della Strada concede una tolleranza di 30 giorni.

I migliori pneumatici invernali

Quali sono i migliori marchi e i migliori modelli di pneumatici invernali della stagione 2020/2021? Anche quest'anno GripDetective.it ha realizzato la classifica partendo dai 9 test effettuati nel corso del 2020 dagli enti e dalle riviste specializzate in Europa.

Il vincitore della classifica è Michelin, che guadagna ben 3 posizioni rispetto alla stagione precedente. I prodotti testati del gruppo francese sono 2: il Pilot Alpin 5 e l'Alpin 6. Entrambi hanno ottenuto votazioni altissime in tutte le prove a cui sono stati sottoposti.

La vittoria è stata conquistata ai centesimi: Hankook, infatti, si ferma a 0,01 punti dalla casa francese, anche se effettivamente è stato testato 4 volte di meno. Anche in questo caso, i prodotti presi in esame sono stati 2: il Winter i*cept RS2 e il nuovissimo Winter i*cept evo3 w330, che è partito con il piede giusto, ottenendo il massimo dei voti in tutti i test a cui ha preso parte. Hankook, inoltre, l'anno scorso si era classificata nona con 3,8 punti: che balzo in avanti!

Sul podio, al terzo posto, arriva Bridgestone. L'anno scorso l'azienda giapponese aveva vinto con 4,5 punti di media su 3 test effettuati. Quest'anno il Blizzak LM 005 è stato testato in ben 9 prove e ottiene una media addirittura superiore, 4,55, che non basta però a riconfermare la vittoria. Questo dimostra quanto competitiva sia la battaglia per i migliori posti in classifica tra i marchi premium produttori di pneumatici invernali.

Quarto posto per Vredestein: il Wintrac Pro si dimostra un ottimo prodotto, capace di competere con i marchi premium. Lo stesso discorso vale per i brand che si piazzano al quinto e sesto posto, BFGoodrich Kleber, entrambi di proprietà di Michelin. I test effettuati rispettivamente sul G-Force Winter 2 e sul Krisalp HP 3 sono stati relativamente pochi, 4 e 2, ma le valutazioni sono estremamente positive e questo dimostra la crescita della qualità dei marchi "secondari".

Al settimo posto c'è Goodyear: la casa alata è stata testata in ben 9 prove con 2 prodotti, l'Ultragrip 9+ e l'Ultragrip Performance +, ottenendo ottime valutazioni. Il settimo posto non è assolutamente un risultato negativo, perchè il punteggio medio, 4,22 su 5, è comunque altissimo.

Chiudono la Top 10 Continental, che quest'anno è stata penalizzata dalla mancata introduzione del nuovo pneumatico TS 870, in ritardo di un anno causa coronavirus, Dunlop, marchio di proprietà di Goodyear sempre una sicurezza quando si parla di gomme invernali, e Uniroyal, second brand Continental che va vicino alla media della casa madre.

Notevole l'undicesimo posto di Giti Tire, primo marchio orientale in classifica: solo 3 test, ma una media convincente per questo brand, sicuramente in crescita come testimonia anche il risultato della classifica dei migliori pneumatici all season

La classifica dei migliori 20 marchi di pneumatici invernali 2020/2021 

1.     Michelin 4,61 (9 test)

2.     Hankook 4,6 (5 test)

3.     Bridgestone 4,55 (9 test)

4.     Vredestein 4,3 (6 test)

5.     BF Goodrich 4,25 (4 test)

6.     Kleber 4,25 (2 test)

7.     Goodyear 4,22 (9 test)

8.     Continental 3,91 (6 test)

9.     Dunlop 3,83 (6 test)

10.  Uniroyal 3,75 (2 test)

11.  Giti 3,66 (3 test)

12.  Pirelli 3,65 (6 test)

13.  Nokian 3,6 (5 test)

14.  Cooper 3,5 (2 test)

15.  Semperit 3,5 (3 test)

16.  Maxxis 3,46 (5 test)

17.  Fulda 3,45 (4 test)

18.  Sava 3,45 (2 test)

19.  Falken 3,1 (7 test)

20.  Toyo 3 (6 test)

Come è stata realizzata la classifica dei migliori marchi produttori di gomme invernali 2020/2021

La classifica dei migliori marchi produttori di pneumatici invernali 2020/2021 è stata realizzata partendo dai 9 test realizzati nel corso dell’anno 2020, raggruppati per brand. Le valutazioni sono state rese omogenee traducendo i giudizi in una scala da 1 a 5: il massimo, 5, va ai pneumatici che hanno ottenuto il rating esemplare, ottimo, eccellente e via dicendo. Molto consigliato vale 4,5, consigliato e buono 4. Discreto e sufficiente sono convertiti in 3,5 e 3, rispettivamente, mentre consigliato con riserva corrisponde a 2 e non consigliato a 1.

Dividendo la somma dei punteggi di ciascun brand per il numero di prove effettuate si ottiene il piazzamento complessivo del marchio. Per non falsare l’ordine, sono stati inseriti solo quei brand che sono stati testati in più di una prova.

Gli enti e le riviste ad aver effettuato almeno un test pneumatici all season nel 2020 sono: ACE Lenkrad, ADAC-TCS-ÖAMTC, Auto Bild, Auto Bild Allrad, Auto Bild Sportscars, Auto Express, Auto Motor und Sport, Auto Zeitung

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Comincia l'invasione delle formiche: i rimedi naturali

  • Basta pancia gonfia! Un problema inestetico e di salute: scopri come risolverlo

  • Lavoratori in nero e già percettori del reddito di cittadinanza: ristoratore nei guai

  • Esce nuda di casa, entra in 3 negozi e aggredisce le commesse: trans finisce in ospedale

  • Italia verso la fine del lockdown, cosa succede dal 20 aprile e le regole per le riaperture fino a maggio

  • Folle raptus per una manovra sbagliata, automobilista insegue una donna: la ferma e le spacca il finestrino dell'auto a calci

Torna su
VicenzaToday è in caricamento