Inizio settimana dalle temperature hot ma attenzione a martedì

La caratteristica meteorologica saliente sarà il graduale aumento delle temperature fino a valori sopra la media, anche di molto durante le ore pomeridiane di lunedì. Tra lunedì sera e martedì il Veneto sarà lambito dalla parte più meridionale di una depressione con nucleo sull'Europa Settentrionale, attesi dei temporali. Mercoledì invece nuovamente alta pressione

Le previsioni meteo Arpav

domenica 5. Cielo sereno o poco nuvoloso.
Precipitazioni. Assenti.
Temperature. Generalmente in calo fino all'alba ed in aumento dal mattino, con variazioni leggere/moderate rispetto a sabato; valori notturni prossimi alla norma, valori diurni sopra la norma in modo leggero/moderato.
Venti. In pianura in prevalenza deboli con direzione variabile, sulla costa ed in prossimità dei rilievi a regime di brezza. Nelle valli brezze. In alta montagna deboli/moderati da nord.

lunedì 6. In prevalenza cielo sereno o poco nuvoloso, nella seconda metà di giornata nuvolosità in aumento già dal pomeriggio sui monti e verso sera anche su pedemontana e zone limitrofe.
Precipitazioni. Sui monti dal pomeriggio probabilità in aumento a partire dalle Dolomiti, di sera ovunque alta (75/100%) per piogge estese sulle Dolomiti e diffuse sulle Prealpi. Sulla pianura in prossimità dei rilievi verso sera probabilità bassa (5-25%) per piogge locali. Si tratterà di piovaschi/rovesci/temporali.
Temperature. In aumento leggero/moderato rispetto a domenica, eccetto stazionarietà in alta montagna dei valori diurni.
Venti. In pianura generalmente deboli con direzione variabile, sulla costa ed in prossimità dei rilievi a regime di brezza. Nelle valli brezze. In alta montagna deboli/moderati da ovest.

martedì 7. Alternanza di nuvole e rasserenamenti con delle piogge più probabilmente nella prima parte di giornata e sulla pianura, temperature in calo.

mercoledì 8. Precipitazioni assenti, cielo sereno o poco nuvoloso, temperature in calo di notte ed in aumento di giorno. Previsore: Stefano Veronese

Il Centro funzionale decentrato della Protezione Civile del Veneto, in considerazione delle previsioni meteo, ha emesso un avviso di criticità idrogeologica ed idraulica che nel pomeriggio di lunedì 6 luglio 2020, interesserà dapprima la zona delle Dolomiti e a seguire le  zone prealpine e pedemontane e parte della pianura.    

L'avvicinamento all’arco alpino di una saccatura con aria fredda in quota e il passaggio in serata/notte di un sistema frontale, porterà un significativo aumento dell'instabilità, in particolare tra il tardo pomeriggio di domani e le prime ore di martedì 7 luglio 2020. 

Sono previsti rovesci e temporali sulle Dolomiti, poi in estensione alle zone prealpine e pedemontane (specie centro orientali) e su parte della pianura (specie nord orientale): saranno possibili fenomeni intensi (forti rovesci, forti raffiche, grandinate) specie sulle zone montane e pedemontane centro orientali.

Nella serata di lunedì 6 luglio è previsto un rinforzo dei venti da nord/nordest, specie in quota e su costa e pianura limitrofa. 

Visti i fenomeni meteorologici previsti la criticità idrogeologica attesa è riferita allo scenario per temporali forti ed il centro funzionale della Protezione civile del Veneto ha dichiarato lo stato di attenzione, fino alle ore 9 di martedì 7 luglio, per criticità idrogeologica, nel caso di forti temporali,  per i bacini dell’Alto Piave e del Piave Pedemontano, del Brenta, del Bacchiglione e dell’Alpone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le prescrizioni sono valide dalle ore 14 del 6 luglio, fino alle ore 9 di martedì 7 luglio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il dolce sollievo dell'estate: scopri le 4 top gelaterie di Vicenza

  • Al laghetto di Marola la nuova spiaggia di Vicenza

  • Allagamenti e frane, il Vicentino flaggellato dal maltempo : alluvione a Solagna

  • Paura in città: inseguimento e colpi di arma da fuoco

  • Stop del Tosano, il punto vendita non si farà: dietrofront dopo l'emergenza Covid

  • Trasportano alimenti con 60 gradi nel furgone: maxi multa a un pasticciere

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento