Meteo

Luglio chiude tra la nuvole: le previsioni

Sull'Europa nord-occidentale continua ad alimentarsi una discreta circolazione ciclonica, che spesso convoglia aria umida e instabile anche sulla nostra regione; avremo perciò un periodo piuttosto variabile. Le temperature, dapprima in contenuto rialzo, verso fine periodo tenderanno a diminuire.

Le previsioni meteo Arpav

giovedì 29.

Cielo da sereno a poco nuvoloso, salvo alcuni addensamenti pomeridiani di carattere sparso in montagna e locale in pianura.
Precipitazioni. Probabilità bassa (5-25%) sulle zone montane e nulla o molto bassa (0-5%) altrove, per eventuali locali piovaschi od occasionali brevi temporali più che altro nel pomeriggio.
Temperature. Le minime sulle zone pianeggianti subiranno contenute variazioni di carattere locale, su quelle montane saranno perlopiù in contenuta diminuzione; massime stazionarie o in locale lieve diminuzione su bassa pianura e costa, in leggero aumento altrove.
Venti. In quota, moderati dai quadranti sud-occidentali; altrove in genere deboli con direzione variabile, salvo occasionali moderati rinforzi specie nel pomeriggio sulla costa e sulla pianura meridionale per brezze.

venerdì 30.

Un po' di variabilità, con crescente instabilità almeno localmente a partire dalle zone montane e da metà giornata; spazi di sereno anche ampi si alterneranno infatti a degli addensamenti nuvolosi, all'inizio di tipo stratiforme e poi generalmente cumuliformi.
Precipitazioni. Nelle prime ore, assenti; probabilità in successivo aumento fino a complessivamente medio-alta (50-75%), per piogge da locali a temporaneamente sparse a prevalente carattere di rovescio o temporale che interesseranno più facilmente le zone montane e la pianura più interna specie in serata, risultando invece generalmente più rade altrove.
Temperature. Minime in aumento soprattutto sulle zone centro-settentrionali, massime in contenuto aumento su quelle centro-meridionali e senza notevoli variazioni altrove.
Venti. In quota, da moderati a tesi sud-occidentali; altrove in genere deboli con direzione variabile, ma con locali fasi pomeridiane di moderato rinforzo.

sabato 31.

Cielo sulle zone montane irregolarmente nuvoloso, su quelle pedemontane da poco a irregolarmente nuvoloso, altrove in prevalenza poco nuvoloso ma con maggiori spazi di sereno all'inizio e locali addensamenti pomeridiani; in particolare dal pomeriggio e soprattutto verso sera, più che altro sulle zone montane e pedemontane saranno probabili piogge sparse, a prevalente carattere di rovescio o temporale; le temperature subiranno contenute variazioni di carattere locale, con prevalenza di un calo delle massime in montagna.

domenica 1.

Tempo da variabile ad instabile, con spazi di sereno alternati ad addensamenti nuvolosi anche significativi; specie sulle zone centro-settentrionali saranno probabili piogge sparse, anche a carattere di rovescio o temporale; le temperature minime subiranno contenute variazioni di carattere locale, le massime diminuiranno. Previsore: AB

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Luglio chiude tra la nuvole: le previsioni

VicenzaToday è in caricamento