Meteo

Nubi all'orizzonte: le previsioni di fine settembre

Una modesta saccatura di origine atlantica porta nubi e un po' di precipitazioni sulla nostra regione a inizio periodo; il successivo intervallo anticiclonico si associa a maggiori spazi di sereno, con stabilità e probabile comparsa di alcune nebbie sulle zone pianeggianti nelle ore più fredde

Le previsioni meteo Arpav

lunedì 27.

Tempo variabile con parecchie nubi stratificate all'inizio su pianura e Prealpi, schiarite in giornata, nubi sparse anche di tipo cumuliforme soprattutto sulle zone montane nelle ore pomeridiane; nelle ore più fredde, foschie e possibili locali nebbie in pianura e nelle valli.
Precipitazioni. Probabilità nel complesso da medio-bassa (25-50%) a bassa (5-25%), per qualche modesto fenomeno a tratti.
Temperature. Le minime subiranno contenute variazioni di carattere locale; le massime in quota saranno stazionarie o in lieve diminuzione e altrove subiranno un aumento, al più localmente moderato sulla pianura occidentale.
Venti. In quota da nord-ovest, perlopiù deboli ma con una fase pomeridiana di moderata intensità; altrove, in genere deboli con direzione variabile.

martedì 28.

Residua variabilità, con alcune nubi alternate a spazi di sereno anche ampi specie all'inizio della giornata sulle Dolomiti; nelle ore più fredde, foschie e possibili locali nebbie in pianura e nelle valli prealpine.
Precipitazioni. Generalmente assenti.
Temperature. Minime in leggera diminuzione, salvo locali lievi controtendenze sulle zone montane e pedemontane; massime in moderato aumento soprattutto sulla pianura nord-orientale.
Venti. In quota deboli salvo temporanei moderati rinforzi, con una direzione di provenienza che ruoterà da nord-ovest a sud-ovest; altrove, in genere deboli con direzione variabile.

mercoledì 29.

Cielo: A inizio giornata cielo poco o parzialmente nuvoloso per velature, con aumento della nuvolosità nella seconda parte della giornata a partire dalle zone montane e dalla pianura interna. Possibili riduzioni della visibilità fino al mattino in pianura soprattutto sulle zone meridionali.
Precipitazioni: Sulle zone montane fino al mattino in prevalenza assenti; dalla tarda mattinata probabilità in aumento fino a medio-alta (50-75%) per fenomeni sparsi in prevalenza di modesta entità. In pianura assenti per gran parte della giornata, salvo probabilità medio-bassa (25-50%) di locali piogge in serata sulle zone interne.
Temperature: Minime in aumento, massime in diminuzione sulle zone settentrionali e centrali, stazionarie a sud.
Venti: In quota fino a metà giornata moderati da sud-ovest, in seguito in attenuazione e rotazione fino a diventare deboli settentrionali. In pianura in prevalenza deboli variabili, salvo moderati rinforzi da nord-est lungo la costa in serata.
Mare: Quasi calmo o poco mosso.

giovedì 30.

Cielo in prevalenza poco nuvoloso, con qualche temporaneo modesto addensamento e significativi spazi di sereno; le temperature minime diminuiranno salvo locali lievi controtendenze su bassa pianura e costa, le massime in pianura aumenteranno un po' e sulle zone montane subiranno contenute variazioni di carattere locale. Previsore: AB

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nubi all'orizzonte: le previsioni di fine settembre

VicenzaToday è in caricamento