Meteo

Previsioni meteo per il weekend: la primavera inizia col freddo

È previsto l'arrivo da nord-est di una massa d'aria fredda; quest'ultima porterà in particolare domenica Bora in pianura, nubi e un po' di precipitazioni più spesso sulle zone montane, ma soprattutto un significativo calo delle temperature fino a valori ben sotto la norma

Venerdì 20

Cielo da poco a parzialmente nuvoloso; sulle zone pianeggianti, saranno probabili della foschia e qualche addensamento di nubi basse fino all'alba, nonchè alcune foschie anche alla sera.

Precipitazioni. Inizialmente assenti; nella seconda parte della giornata, probabilità in aumento nel complesso fino a bassa (5-25%), per modesti locali fenomeni soprattutto su zone montane e pianura interna; limite delle eventuali spruzzate di neve a quote dell'ordine dei 2000 m o di poco inferiori.
Temperature. Subiranno contenute variazioni di carattere locale riguardo ai valori minimi, moderate diminuzioni riguardo a quelli massimi.
Venti. In quota dai quadranti meridionali, deboli salvo moderati rinforzi sulle Prealpi verso sera; altrove deboli con direzione variabile, salvo occasionali moderati rinforzi dai quadranti orientali in pianura.
Mare. Poco mosso. 
 

Sabato 21

Leggera variabilità, con schiarite più diffuse in pianura e addensamenti più presenti sulle zone montane, specie sul Bellunese da metà giornata in poi; sulle zone pianeggianti, possibili parziali riduzioni della visibilità nelle prime ore.
Precipitazioni. Probabilità nel complesso nulla o molto bassa (0-5%) sulle zone centro-meridionali, da bassa (5-25%) a medio-bassa (25-50%) sul Bellunese e bassa (5-25%) altrove per fenomeni modesti e locali, od al più temporanemente sparsi in montagna e comunque meno presenti prima di sera; limite delle nevicate in abbassamento fino a 1500-1800 m.
Temperature. Minime sulle zone centro-orientali in contenuto aumento, altrove stazionarie o in leggero calo; le massime saranno localmente stazionarie o in leggero aumento sulle Dolomiti e altrove diminuiranno, in modo al più moderato su Prealpi e fascia pedemontana.
Venti. Deboli di direzione variabile, salvo temporanei moderati rinforzi dai quadranti settentrionali ad alta quota in mattinata e dai quadranti orientali su alcune località di pianura verso fine giornata.
Mare. Poco mosso. 
 

Domenica 22

Cielo: In prevalenza nuvoloso salvo possibili locali parziali schiarite in pianura. 
Precipitazioni: In pianura generalmente assenti, sulle zone montane probabilità nel complesso medio-alta (50-75%) di deboli precipitazioni sparse. Limite delle nevicate al mattino variabile fra i 900 e i 1500 m, in successivo calo nel pomeriggio mediamente fino a 600-800 m, non si esclude qualche fiocco di neve temporaneamente anche nei fondovalle.
Temperature: In calo anche marcato.
Venti: In pianura Bora moderata/tesa anche forte sulla costa in serata. In quota dai quadranti settentrionali: deboli o moderati al mattino, moderati o tesi nel pomeriggio/sera.
Mare: Molto mosso/agitato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Previsioni meteo per il weekend: la primavera inizia col freddo

VicenzaToday è in caricamento