Il meteo per il weekend

Nel fine settimana è attesa una più decisa perturbazione, che maturando in una depressione sul Mediterraneo oltre a nubi insistenti porterà fasi d'instabilità con probabili rovesci e rinforzi di vento dai quadranti settentrionali. Il clima rimarrà fresco per la stagione

Tempo previsto da Arpa Veneto

venerdì 10. Variabilità; fino all'alba possibili parziali riduzioni della visibilità in pianura e nelle valli; fino al mattino nubi un po' più presenti sulla pianura centro-orientale e spazi di sereno un po' maggiori altrove, poi alternanza di schiarite e addensamenti nuvolosi che risulteranno abbastanza frequenti sulle zone montane.
Precipitazioni. Potranno verificarsi alcuni fenomeni soprattutto nel pomeriggio, generalmente modesti salvo locali rovesci o temporali; probabilità medio-bassa (25-50%) sulle zone prealpine, bassa (5-25%) su pianura centro-settentrionale e Dolomiti, nulla o molto bassa (0-5%) a sud; limite delle nevicate in rialzo fino a 2100-2400 m.
Temperature. Rispetto a giovedì le minime subiranno variazioni distribuite in maniera irregolare; per le massime prevarrà un aumento, al più moderato.
Venti. In quota da deboli a temporaneamente moderati, perlopiù dai quadranti nord-occidentali; nelle valli, deboli di direzione variabile; in pianura dai quadranti orientali, a tratti deboli e a tratti moderati.
Mare. Poco mosso. 
 

sabato 11. Cielo da molto nuvoloso a coperto, salvo locali residue schiarite a inizio giornata.
Precipitazioni. Probabilità nelle primissime ore bassa (5-25%), in aumento specie dalle ore centrali fino ad alta (75-100%), per fenomeni da sparsi a diffusi anche a carattere di rovescio o temporale; limite delle nevicate per gran parte della giornata sui 2100-2400 m, in abbassamento serale fino a 1700-2000 m.
Temperature. Minime in contenuto aumento; le massime nelle valli caleranno un po', a sud subiranno un leggero aumento, altrove non varieranno molto.
Venti. In quota fino al primo pomeriggio moderati sud-occidentali, poi da moderati a tesi dai quadranti settentrionali; nelle valli per gran parte della giornata deboli di direzione variabile, verso sera da moderati a localmente tesi per rinforzi dai quadranti settentrionali; in pianura per gran parte della giornata a tratti deboli e a tratti moderati dai quadranti orientali, salvo sulla costa alla sera dove tenderanno a divenire tesi da quelli settentrionali.
Mare. In prevalenza sarà poco mosso, ma a fine giornata tenderà a divenire mosso. 

Tendenza

domenica 12. Cielo in prevalenza molto nuvoloso; varie fasi di precipitazioni da diffuse a sparse anche a carattere di rovescio o temporale, più insistenti verso la costa, via via più rade verso l'interno; limite delle nevicate sui 1700-2000 m; temperature in calo, anche sensibile riguardo ai valori massimi, salvo vari casi in controtendenza per effetto Foehn nelle valli e sulle zone pedemontane; vento dai quadranti settentrionali almeno a tratti significativo specie in quota nonchè sulla costa, nelle valli e in alcune località pedemontane.

lunedì 13. Cielo in prevalenza molto nuvoloso; precipitazioni sparse probabili soprattutto sulle zone centro-settentrionali, un po' più significative e insistenti nel pomeriggio su quelle montane, occasionalmente a carattere di rovescio o locale temporale; limite delle nevicate variabile, più alto sulle Prealpi dove sarà dell'ordine dei 2000 m; le temperature subiranno un moderato calo soprattutto sulle zone interne, salvo vari casi in controtendenza per effetto Foehn nelle valli e sulle zone pedemontane; vento dai quadranti settentrionali almeno a tratti significativo specie in quota nonchè sulla costa, nelle valli e in alcune località pedemontane. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attenzione anche a Vicenza: come si riconosce il virus cinese

  • Perde il controllo dell'auto e finisce contro un camion in sosta: 18enne muore sul colpo

  • Operaio 34enne trovato morto in fabbrica

  • Schianto semi frontale tra auto: sei feriti, paura per due bimbi piccoli a bordo

  • Addio a Mirko: non ce l'ha fatta il calciatore della Telemar

  • Cadavere in Campo Marzo: la vittima aveva 48 anni, sospetta overdose

Torna su
VicenzaToday è in caricamento