rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Meteo

Le previsioni meteo di Natale: l'aria resta irrespirabile

Persiste una circolazione anticiclonica con aria mite in quota, che sulla pianura e sulle valli prealpine favorisce la formazione di nebbie o foschie, mentre sulle zone montane, soprattutto alle quote alte, determina giornate soleggiate e temperature superiori alla norma

Non ci sono buone notizie sul fronte della qualità dell'aria durante la Vigilia, Natale e Santo Stefano. Persisteranno condizioni di alta pressione che determineranno l'accumulo delle polveri sottili. La qualità dell'aria sarà stazionaria o in ulteriore peggioramento.

giovedì 24. Sulla pianura mattinata molto grigia con nebbie, foschie o nubi basse, persistenti sul rodigino e sul basso padovano, in dissolvimento anche parziale altrove, dove il cielo diverrà in prevalenza da poco a parzialmente nuvoloso. In montagna tempo soleggiato con passaggi di velature, salvo foschie o qualche nebbia nelle ore più fredde sulle valli prealpine.
Precipitazioni. Generalmente assenti, salvo probabilità bassa (5-25%) in pianura di locali e brevi pioviggini.
Temperature. In pianura, minime in lieve aumento e massime stazionarie. In montagna in diminuzione con una modesta attenuazione dell'inversione termica, con temperature che rimarranno, comunque, al di sopra della norma. 
Venti. Deboli di direzione variabile.

venerdì 25. In pianura cielo da nuvoloso a parzialmente nuvoloso con nebbie, foschie o nubi basse nelle ore più fredde, in dissolvimento nelle ore centrali specie sulla pianura centro settentrionale. In montagna cielo in prevalenza sereno o poco nuvoloso, salvo presenza di foschie o di locali nebbie nelle valli prealpine nelle ore più fredde.
Precipitazioni. Assenti.
Temperature. In pianura minime in contenuta diminuzione e raggiunte la sera, massime in contenuto aumento. Sulle zone montane minime in leggero aumento in quota, in leggera diminuzione nelle valli con una ripresa dell'inversione termica; massime in lieve aumento.
Venti. Deboli di direzione variabile.

Tendenza

sabato 26. Precipitazioni assenti. Cielo generalmente sereno o poco nuvoloso con nebbie, foschie specie sulla pianura centro meridionale e in qualche valle prealpina, in temporaneo dissolvimento nelle ore centrali. Temperature in lieve aumento in quota, stazionarie o in leggero calo altrove.

domenica 27. Precipitazioni assenti. Cielo generalmente sereno o poco nuvoloso con nebbie, foschie o nubi basse su gran parte della pianura e in alcune valli prealpine, in attenuazione nelle ore centrali. Temperature senza variazioni significative, a parte qualche lieve aumento sulle zone montane. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le previsioni meteo di Natale: l'aria resta irrespirabile

VicenzaToday è in caricamento