rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Meteo

Forte vento artico sul vicentino: danni e alberi caduti

Si chiama Foen la corrente che sta spazzando il vicentino e che ha abbattuto alberi, pali e cornicioni sull'Altopiano ma anche in pianura

Alberi caduti, tetti scoperchiati e pali a terra. È arriva il Foen, il vento di origine artica che in queste ore sta spazzando tutto il Vicentino. La corrente d'aria - riscaldata - ha superato i 100 chilometri all'ora in Cima Grappa e i 70 in pianura. Il vento ha portato un clima secco e limpido, alzando le temperature. Appena cesserà ci aspetta però una caduta delle temperature con alta probabilità che giovedì mattina il termometro scenda sollo lo zero. 

Una ventina gli interventi dei vigili del fuoco per le forti raffiche di vento. Le squadre dei pompieri sono uscite per rami e piante pericolanti e rimozioni di lamiere e cornicioni a: Gallio, Foza, Breganze Mussolente, Cassola, Bassano, Romano d’Ezzelino  Thiene, Piovene, Carrè,  Rocchette, Quinto Vicentino.

L'episodio che ha suscitato più paura è accaduto a Thiene dove nel primo pomeriggio un albero alto dieci metri è caduto nei pressi di un parco giochi per bambini, fortunatamente deserto. Sempre nel thienese (Carrè e Thiene) sono caduti pali dell'illuminazione pubblica e i pompieri hanno messo in sicurezza tegole dei tetti smosse dal gran vento.

Situazione simile a Romano d'Ezzelino. Nella frazione Sacro Cuore un palo è caduto nel mezzo della careggiata senza causare danni a persone o veicoli. Tetti semi scoperchiati anche ad Asiago e Gallio, con i vigili del fuco in azione a rimuovere anche alberi a terra. In pianura disagi pure ad Arcugnano e Bolzano Vicentino, con auto colpite dalla caduta di rami. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forte vento artico sul vicentino: danni e alberi caduti

VicenzaToday è in caricamento