AIM, biglietti ancora in vendita nelle edicole. Punti vendita anche in zone meno servite

E' stato siglato l'accordo tra Confesercenti Vicenza, AIM mobilità e il sindacato FENAGI che riunisce la maggioranza di edicole e tabaccherie del capoluogo berico. Con l'accordo maggiori vantaggi anche per i cittadini come la presenza di punti vendita in più

Bus Aim

Biglietti di viaggio e di sosta, abbonamenti mensili per studenti e lavoratori e le tessere prepagate per i parcheggi AIM saranno ancora disponibili ai cittadini sette giorni su sette, dal mattino presto a tarda sera presso tutte le edicole e le edicole-tabaccherie FENAGI di Vicenza.

L'ACCORDO E LE NOVITA'. Si è concluso con successo l’accordo tra Confesercenti Vicenza, associazione che rappresenta le imprese di commercio, turismo e servizi, il sindacato FENAGI che riunisce la quasi totalità delle edicole, oltre 200 tra Vicenza e provincia, e AIM Mobilità. La convenzione avrà validità biennale con agio di partenza del 3% per un minimo di ordine semestrale di € 750,00 fino a € 15.000,00 e un agio del 4% da €15.000,01 in su. Inoltre, eccezionalmente si è scelto di attivare anche punti vendita sotto l’ordine minimo ma che garantiscano la vendita in zone non servite della città, come per esempio a Ponte Alto.

PASSI AVANTI.  “Siamo molto soddisfatti, dopo mesi di aperto dialogo con AIM l'accordo è stato siglato con un giusto equilibrio tra le esigenze della categoria delle edicole, spesso anche tabaccherie, e le necessità di Aim Mobilità. Stiamo portando avanti un programma importante per poter proporre nuove attività in tutta la rete vendita, che ha il grande vantaggio della capillarità nel territorio, orari prolungati e garantisce qualità, servizi e un’importante continuità” è il commento di Amalia Guzzon presidente del FENAGI di Vicenza.

VANTAGGI PER TUTTI. “Come si suol dire abbiamo trovato la quadratura del cerchio” commenta Vincenzo Tamborra presidente di Confesercenti Vicenza, “oltre ai vantaggi per i cittadini che potranno acquistare i biglietti dal mattino presto fino a tarda sera, tutti i giorni della settimana, abbiamo ottenuto il giusto compenso anche per i punti vendita FENAGI, mantenendo praticamente quasi lo stesso agio ricevuto fino ad ora, se non di più, qualificando ulteriormente i nostri punti vendita e venendo incontro alle necessità amministrative dell’AIM. Auspichiamo che questo accordo possa essere replicato anche con altre realtà”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • VIDEO|Inferno di fuoco all'alba: colonna di fumo visibile per chilometri

  • La classifica delle migliori scuole d'Italia: scopri le vicentine

  • Sai quanti punti hai? Patente a punti, controlla e verifica il saldo

  • Minore va in crisi al reparto psichiatrico: i sanitari non riescono a calmarlo e chiamano i carabinieri 

  • Donna viene investita da un'auto e muore: è caccia al pirata della strada

  • Anziana travolta e uccisa, il "pirata" si è costituito

Torna su
VicenzaToday è in caricamento