rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Tasse

Tari Vicenza: come e quando pagarla

Il servizio comprende lo spazzamento, la raccolta, il trasporto, il recupero, il riutilizzo, il trattamento e lo smaltimento dei rifiuti. Chi lo deve pagare e le tariffe

La Tari è il tributo per il servizio di igiene urbana (raccolta e smaltimento dei rifiuti, spazzamento e lavaggio strade). La Tari è calcolata ed emessa da Aim Ambiente, quale soggetto gestore del servizio e della riscossione.

Come funziona 

La Tari si applica a chiunque “in possesso o la detenzione a qualsiasi titolo di locali o di aree scoperte, a qualsiasi uso adibiti, suscettibili di produrre rifiuti urbani.  Sono tassate le pertinenze come i box mentre sono escluse aree accessorie come cantine, locali di sgombero, scale di accesso, parti comuni del condominio. È tassabile il giardino, ma non il posto macchina scoperto. Questo non vale per le aree utilizzate per attività economiche (come il cortile di una fabbrica), che sono invece sempre tassate.

Chi deve pagare

Ogni Comune determina le tariffe in base a superficie e quantità di rifiuti prodotti o a quantità e qualità di rifiuti per unità di superficie, in relazione ad usi e tipologia delle attività e al costo del servizio sui rifiuti. La Tari è dovuta da chiunque possieda o detenga il locale o l’area e, quindi, dal soggetto utilizzatore dell’immobile, l'inquilino per chi è in affitto.

Come si calcola

I Comuni possono determinare la propria tariffa commisurando la tassa al costo del servizio e alla quantità e qualità medie ordinarie di rifiuti prodotti per unità di superficie. Si considera assoggettabile al tributo la “superficie calpestabile” di unità immobiliari.

A vicenza

La TARI è il tributo per il servizio di igiene urbana (raccolta e smaltimento dei rifiuti, spazzamento e lavaggio strade). Paga la TARI chi detiene o possiede locali o aree assoggettati alla tassa rifiuti. La TARI è calcolata ed emessa da AIM Vicenza Spa, quale soggetto gestore del servizio e della riscossione. La Tassa sui Rifiuti (TARI) va pagata dal proprietario o da chi detiene a qualsiasi titolo locali o aree che abbiano la capacità di produrre rifiuti. 

Quando versare il tributo
Il versamento può essere effettuato in due rate:

  • prima rata in acconto entro giugno pari al 50% del tributo dovuto per l'intero anno;
  • seconda rata entro dicembre a saldo del tributo dovuto per l'intero anno con conguaglio sulla prima rata versata.

Qui le tariffe

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tari Vicenza: come e quando pagarla

VicenzaToday è in caricamento