Come iscrivere i bambini alla scuola dell’infanzia: date e modalità

Tutte le informazioni per l’iscrizione alla scuola dell’infanzia e i vaccini obbligatori

Le domande di iscrizione vanno presentate dal 7 al 31 gennaio 2020 in modalità cartacea alla scuola scelta, e non tramite procedura online, utilizzando il modulo allegato alla circolare del Ministero dell’Istruzione (Allegato Scheda A), accessibile attraverso questo link

Con l’approvazione della Legge n. 119 del 31 luglio 2017, le vaccinazioni obbligatorie diventano un requisito per l’ammissione all’asilo nido e alle scuole dell’infanzia (per i bambini da 0 a 6 anni).
Le dieci vaccinazioni obbligatorie e gratuite per i minori di età compresa tra zero e sei anni sono l'antipoliomielitica, l'antidifterica, l'antitetanica, l'antiepatite B, l'antipertosse, l'antiHaemophilus influenzae tipo b, l'antimorbillo, l'antirosolia, l'antiparotite e l'antivaricella.
Sono esonerati dall'obbligo i bambini immunizzati a seguito di malattia naturale o quelli che si trovano in specifiche condizioni cliniche. In entrambi i casi, la vaccinazione può essere posticipata. Tali condizioni devono essere attestate dal pediatra di libera scelta o dal medico di medicina generale.

A Vicenza

Le iscrizioni per l'anno scolastico 2020/2021 sono aperte dal 7 gennaio al 31 gennaio 2020. I genitori dei bambini residenti nel Comune di Vicenza nati nel 2017 (primo anno della scuola dell'infanzia) riceveranno per posta una lettera informativa con il modello d'iscrizione precompilato con i dati anagrafici e l’indicazione delle scuole presso le quali potranno iscrivere i propri figli.

I genitori possono scegliere la scuola di preferenza tra quelle di pertinenza della propria zona, in alternativa, un'altro istituto della città tra quelle indicate nello stesso modulo.
Alla domanda vanno allegati: fotocopia codice fiscale dell’alunno/a; fotocopia codice fiscale dei genitori; eventuali documenti che attestano particolari situazioni che danno diritto ad un maggior punteggio.

La domanda va presentata entro il 31 gennaio nelle scuole dell'infanzia comunali (dal lunedì al venerdì dalle 12.30 alle 13.30), per le scuole dell’infanzia statali, nelle segreterie degli istituti comprensivi (chiamare per informarsi sull'orario).
Le domande di iscrizione per alunni residenti nati nel 2015 e nel 2016 e le domande per alunni non residenti dovranno essere presentate nello stesso periodo utilizzando il modulo di iscrizione, da ritirare nelle singole scuole dell'infanzia comunali o, per le scuole dell'infanzia statali, nelle segreterie degli istituti comprensivi. Per quanto riguarda i trasferimenti da scuola a scuola, per quelle statali e paritarie, rivolgersi presso le segreterie, per le comunali, presso la Direzione Didattica.

Note:

  • non saranno accolte le domande di iscrizione dei bambini anticipatari (nati dall'1 gennaio al 30 aprile 2018);
  • e domande degli alunni non residenti verranno prese in esame solo dopo l’esaurimento della graduatoria degli alunni residenti;
  • per le scuole dell'infanzia comunali l'ammissione degli alunni non residenti avverrà solo dopo la sottoscrizione dell'impegno della famiglia a versare un contributo annuo di 1500 euro oltre alla retta della mensa a titolo di parziale copertura delle spese di gestione del servizio scolastico. È possibile che il contributo o parte di esso possa essere erogato dal Comune di residenza degli interessati, previo eventuale accordo con il Comune di Vicenza (delibera di consiglio comunale n. 37 del 23/03/1993).

Le scuole dell'infanzia comunali di Vicenza sono distribuite sul territorio cittadino e riunite in un unico circolo la cui sede è nella direzione didattica scuole dell'infanzia comunali,  assessorato alla formazione a Levà degli Angeli 11, Vicenza.
Le scuole dell'infanzia comunali sono "paritarie" e fanno parte del sistema scolastico formativo nazionale (ai sensi della legge n. 62 del 10 marzo 2000).

Scuole dell'infanzia comunali

Scuola dell'infanzia: i libri più venduti sul web

Primi voli. Apprendere con il metodo analogico nella scuola dell'infanzia

11 favole di felicità. Imparare a pensare positivamente

La fabbrica dei colori. I laboratori di Hervè Tullet

Kit per la scuola dell'infanzia. Attività di avvio alla matematica, di allenamento della memoria, atelier e laboratori linguistici

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fuga dopo la rapina, l'auto si schianta: muore una donna

  • Uomini e donne, un vicentino alla corte di Gemma: tra baci "umidi" e "massaggi"

  • Schianto nella notte, l'auto si cappotta più volte: muore un 21enne

  • Uomini e donne, vicentino protagonista del Trono over trova l’anima gemella

  • Alto Vicentino nella morsa del maltempo: grandine e raffiche di vento

  • Dramma della disperazione per una mamma: il figlio 15enne la salva da un gesto estremo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento