Dove sono e come funzionano le scuole comunali dell'infanzia a Vicenza

Orari e modalità di iscrizione per le scuole materne del comune Vicenza, tutta la modulistica

La scuola dell'infanzia accoglie bambini dai 3 ai 6 anni di età, ed è il primo grado del sistema scolastico di base. Qui i bambini  possono sviluppare la loro personalità attraverso esperienze significative di relazione e apprendimento, meglio conosciute come scuole materne. Le iscrizioni a queste scuole di norma si aprono nel mese di Gennaio e si chiudono dopo 30 giorni. Tuttavia, è possibile inoltrare una domanda tardiva all'Ufficio Asili e Scuole del Comune, verificando l'ipotesi che si sia liberato un posto anche durante l'anno scolastico. I moduli sono disponibili sul sito web del Comune.

Requisiti per accedere alla scuola dell'infanzia

Le scuole dell'infanzia comunali sono aperte a tutti i bambini residenti nel Comune di Vicenza di età compresa fra 3 e 6 anni. I bambini che compiono 3 anni entro il mese di aprile dell'anno scolastico successivo a quello delle iscrizioni di riferimento, possono essere accolti entro il mese di gennaio, (compatibilmente con il numero di posti disponibili). Per l'accesso al servizio il/la bambino/a dovrà essere in regola con le vaccinazioni obbligatorie (D.L. 73/2017 convertito con legge 119/2017).

Non ci sono costi di retta per i bambini che frequentano la scuola dell'infanzia, ma si deve corrispondere il solo costo della mensa scolastica, per il quale è necessario inoltrare una domanda a parte. In questo caso, il costo mensile varia in base all'Isee. I moduli per inoltrare la domanda sono disponibili sul sito web del Comune.

Le scuole dell'infanzia comunali di Vicenza sono distribuite sul territorio cittadino e riunite in un unico circolo la cui sede è nella direzione didattica scuole dell'infanzia comunali,  assessorato alla formazione a Levà degli Angeli 11, Vicenza.
Le scuole dell'infanzia comunali sono "paritarie" e fanno parte del sistema scolastico formativo nazionale (ai sensi della legge n. 62 del 10 marzo 2000).

Il territorio cittadino è stato suddiviso in 10 aree che ricalcano i bacini di utenza delle scuole primarie individuando, per ogni via cittadina, le "scuole di pertinenza" dell'infanzia, primarie e secondarie di primo grado.
ll Comune di Vicenza e i 10 istituti comprensivi cittadini hanno redatto un piano territoriale scolastico per una pianificazione della politica scolastica della città.
Gli obiettivi di tale scelta puntano a:

  • favorire la permanenza dei bambini nei quartieri dove risiedono, valorizzando il legame con il territorio;
  • favorire gradualmente la mobilità autonoma dei bambini, senza l’uso delle auto;
  • assicurare ai piccoli cittadini di nazionalità non italiana l’integrazione sociale;
  • garantire la formazione di sezioni equilibrate dove permettere di conseguire il successo formativo di tutti i bambini. In particolare, si tenderà a mantenere la presenza di alunni stranieri nelle classi al di sotto del 30 per cento.

Il Piano prevede criteri unici per l’iscrizione ai tre ordini di scuola e una diversificazione dei punteggi in base a:

  • residenza nel territorio di pertinenza della scuola;
  • situazione familiare e lavorativa;
  • situazioni riferite a fratelli già frequentanti;
  • frequenza o meno all'asilo nido;
  • permanenza nello stesso istituto comprensivo anche se non residenti nel bacino d’utenza (per le scuole secondarie di primo grado).

Scuole dell'infanzia comunalistatali e paritarie

La scuola dell'infanzia - attraverso molteplici occasioni di gioco e di socialità - permette ai bambini ed alle bambine che la frequentano di costruire relazioni significative e realizzare nuovi apprendimenti.

L'età della scuola dell'infanzia è per i bambini e le bambine un periodo ricco di cambiamenti legati alla crescita psicofisica. Le opportunità che vengono proposte mirano ad offrire esperienze e percorsi didattici confacenti alle esigenze e alle capacità di ciascun bambino e bambina nella considerazione che le diverse ed individuali caratteristiche e potenzialità cognitive.

Iscrizioni Comune di Vicenza

Le iscrizioni per l'anno scolastico 2020/2021 sono aperte dal 7 gennaio al 31 gennaio 2020.
I genitori dei bambini residenti nel Comune di Vicenza (primo anno della scuola dell'infanzia) riceveranno per posta una lettera informativa con il modello d'iscrizione precompilato con i dati anagrafici e l’indicazione delle scuole presso le quali potranno iscrivere i propri figli.

I genitori possono scegliere la scuola di preferenza tra quelle di pertinenza della propria zona, in alternativa, un'altro istituto della città tra quelle indicate nello stesso modulo.
Alla domanda vanno allegati: fotocopia codice fiscale dell’alunno/a; fotocopia codice fiscale dei genitori; eventuali documenti che attestano particolari situazioni che danno diritto ad un maggior punteggio.

La domanda va presentata a gennaio nelle scuole dell'infanzia comunali (dal lunedì al venerdì dalle 12.30 alle 13.30), per le scuole dell’infanzia statali, nelle segreterie degli istituti comprensivi (chiamare per informarsi sull'orario).

Modulo domanda d'iscrizione

Elenco scuole dell'infanzia comunali

Elenco scuole dell'infanzia statali

Elenco scuole dell'infanzia paritarie

Scuole dell'infanzia comunali a Vicenza

TUTTE LE INFORMAZIONI PER

Contributi per i libri di testo

Iscrizione mensa scolastica

Iscrizione scuolabus

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Vicenza usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il dolce sollievo dell'estate: scopri le 4 top gelaterie di Vicenza

  • Al laghetto di Marola la nuova spiaggia di Vicenza

  • Paura in città: inseguimento e colpi di arma da fuoco

  • Allagamenti e frane, il Vicentino flaggellato dal maltempo : alluvione a Solagna

  • Stop del Tosano, il punto vendita non si farà: dietrofront dopo l'emergenza Covid

  • Trasportano alimenti con 60 gradi nel furgone: maxi multa a un pasticciere

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento