Scuola

Residenze universitarie a Vicenza: indirizzi e numeri utili

Tutte le informazioni sulle residenze dedicate agli studenti universitari a Vicenza

Nel momento in cui si sceglie un'università fuori dalla propria Regione o Provincia, è necessario mobilitarsi al più presto per decidere dove abitare nei mesi o anni futuri. Oltre alla larga offerta di appartamenti, monolocali o in convivenza con altri studenti, si possono cercare soluzioni alternative e magari più economiche grazie agli studentati e alle residenze universitarie presenti a Vicenza.

CONVITTO SAN FILIPPO NERI Via Filippini, 2 - 36100 Vicenza - tel. 0444 544339

https://www.ospitalitareligiosa.it/cerca-per-mappa/5087-convitto-san-filippo-neri.html

Convitto privato Maschile e Femminile, 45 posti letto. Stanze singole e doppie tutte dotate di bagno, arredate e dotate di attacco tv. Spazi in comune: palestra, centro giovanile, centro studio, sala tv con frigorifero a disposizione.  Connessione veloce a fibra ottica

FONDAZIONE LEVIS PLONA  Porta S. Croce, 55 - 36100 Vicenza - tel. 0444 322781  https://www.levisplona.it/

Convitto privato. Femminile. 20 posti letto. 20 stanze singole con bagno in comune (solo 2 con bagno privato) arredate e dotate di attacco tv - Spazi in comune: aula studio, cucina attrezzata a disposizione degli ospiti

CASA BEATO CLAUDIO GRANZOTTO Via Pasi 10 - 36100 Vicenza - tel. 0444 502066   www.caritas.vicenza.it

Convitto privato a disposizione degli studenti 7 miniappartamenti con camera condivisa a 2 letti, arredati e accessoriati di tutto, biancheria, stoviglie e pentole compresi.

Grazie ad un accordo territoriale, sono previste agevolazioni per le locazioni degli studenti universitari fuori sede che comprendono: canone di locazione più basso, detrazione IRPEF per chi paga l’affitto e per contratti in alloggio di più studenti facilitazioni in caso di recesso o subentro di un nuovo studente.

Affitto sgravi

Gli studenti universitari fuori sede, i quali abitano in un appartamento o in una casa in affitto, possono portare infatti in detrazione il costo con il modello 730. 
La detrazione consente un rimborso della spesa fino al 19 per cento del canone corrisposto l'anno precedente. 
Inoltre, la detrazione è ammessa entro il limite di 2.633 euro. 
Per richiedere la detrazione fiscale, c'è bisogno però di soddisfare alcuni requisiti, come la distanza tra la residenza dello studente e il domicilio (pari a 100 chilometri, ridotto a 50 in rari casi); in secondo luogo, l'università e l'appartamento in affitto devono essere situati nello stesso comune. 
Possono beneficiare della detrazione, oltre gli studenti universitari, anche gli iscritti agli istituti tecnici superiori e gli iscritti ai conservatori di musica e gli istituti musicali pareggiati.

I documenti
Per richiedere la detrazione dell'affitto, vanno conservati i seguenti documenti:
copia del contratto di locazione registrato o del contratto di ospitalità;
quietanze di pagamento;
autocertificazione con la quale si attesta di essere studente universitario e di rispettare i requisiti previsti dalla legge.

Su Facebook

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Residenze universitarie a Vicenza: indirizzi e numeri utili

VicenzaToday è in caricamento