menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Come fare domanda per le borse di studio provinciali e regionali

Tutte le informazioni per ottenere una borsa di studio

Lo Stato ha istituito il Fondo unico per il welfare dello studente e per il diritto allo studio, prevedendo borse di studio, a favore di studenti iscritti alle scuole secondarie di secondo grado con reddito basso, al fine di contrastare la dispersione scolastica.

La Regione del Veneto interviene a garanzia del diritto costituzionale allo studio attraverso contributi destinati sia agli Enti sia agli studenti delle Università, delle Accademie di Belle Arti, dei Conservatori di Musica e delle Scuole Superiori per Mediatori Linguistici del Veneto.

la Borsa di Studio Universitaria consiste in una attribuzione economica agli studenti che abbiano i requisiti di reddito (sulla base del bando emanato dalle singole Aziende Regionali per il Diritto allo Studio Universitario: ESU di Venezia, ESU di Verona, ESU di Padova) e di merito previsti dalla legge. Lo studente, per la presentazione della domanda, deve essere in possesso della dichiarazione ISEE, rilasciata gratuitamente da qualsiasi CAF in Italia. La DGR n. 1636/2018 ha aggiornato i criteri di erogazione dei sussidi straordinari a favore degli studenti universitari che si trovano in situazioni di particolare ed eccezionale disagio economico.

  • reddito (sulla base del bando emanato dalle singole Aziende Regionali per il Diritto allo Studio Universitario:ESU di VeneziaESU di VeronaESU di Padova) e di merito previsti dalla legge. Lo studente, per la presentazione della domanda, deve essere in possesso della dichiarazione ISEE, rilasciata gratuitamente da qualsiasi CAF in Italia. La DGR n. 1636/2018 ha aggiornato i criteri di erogazione dei sussidi straordinari a favore degli studenti universitari che si trovano in situazioni di particolare ed eccezionale disagio economico.
  • Prestiti Fiduciari consistono nella erogazioni di mutui concessi agli studenti da istituti di credito convenzionati con l’ESU al fine di sostenere gli stessi negli studi. Il prestito, proposto in forma molto vantaggiosa sia per quanto riguarda il tasso d’interesse praticato che per la formula di restituzione prevista, può consentire allo studente di iniziare ad investire su se stesso gestendo consapevolmente le proprie economie e le proprie spese. (I bandi per l’accesso a tale prestito sono pubblicati dalle singole Aziende Regionali per il Diritto allo Studio Universitario: ESU di VeneziaESU di VeronaESU di Padova).
  • Borsa per la mobilità internazionale consiste nell’assegnazioni di aiuti economici agli studenti per la mobilità internazionale, diretta quindi a garantire il diritto allo studio all'estero (il contributo viene versato secondo procedure concorsuali per il tramite delle singole Aziende Regionali per il Diritto allo Studio Universitario: ESU di VeneziaESU di VeronaESU di Padova). 

Borse di studio regionali

La domanda va compilata online su Uniweb, mediante l'apposita richiesta di agevolazioni. Il concorso per le borse di studio regionali prevede requisiti economici e di merito differenziati a seconda delle categorie di candidati. Le borse vengono erogate in parte in denaro e in parte in servizi (alloggio e ristorazione).

Al concorso possono partecipare gli iscritti ai corsi di laurea triennale, magistrale, magistrale a ciclo unico, dottorati di ricerca.

Informazioni e bando borse di studio regionali

https://www.regione.veneto.it/web/rete-degli-urp-del-veneto/scuola-aiuti-agli-studenti

https://www.unipd.it/borse-studio-alloggi-sussidi-straordinari

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Madame, la giovane di Creazzo stasera al Festival di Sanremo

Attualità

Dpcm Pasqua: ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Loison tra le “100 Eccellenze italiane 2021” di Forbes

  • Attualità

    Yale Stock Trading Game, un bassanese sul podio

Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento