Posta Elettronica Certificata (PEC): a cosa serve e come farla a Vicenza

La PEC è un sistema di posta elettronica con valore legale, ecco chi deve averla e perchè

La Posta Elettronica Certificata (PEC) è il sistema che consente di inviare e-mail con valore legale equiparato ad una raccomandata con ricevuta di ritorno, come stabilito dalla normativa (DPR 11 Febbraio 2005 n.68).
Rispetto alla Posta Elettronica ordinaria, il servizio PEC presenta delle caratteristiche aggiuntive che forniscono agli utenti la certezza a valore legale dell’invio e della consegna (o mancata consegna) delle e-mail al destinatario:

  • ha lo stesso valore legale della raccomandata con ricevuta di ritorno con attestazione dell'orario esatto di spedizione;
  • grazie ai protocolli di sicurezza utilizzati, è in grado di garantire la certezza del contenuto non rendendo possibile nessun tipo di modifica nè al messaggio nè agli eventuali allegati.

La Posta Elettronica Certificata garantisce, in caso di contenzioso, l'opponibilità a terzi del messaggio.

Cosa vuol dire certificata?

Il termine "Certificata" si riferisce al fatto che il gestore del servizio rilascia al mittente una ricevuta che costituisce prova legale dell’avvenuta spedizione del messaggio ed eventuali allegati. Allo stesso modo, il gestore della casella PEC del destinatario invia al mittente la ricevuta di avvenuta consegna.

Sicurezza

La mail PEC è "certificata" in quanto il gestore del servizio rilascia al mittente una ricevuta che costituisce la prova legale dell'avvenuta spedizione del messaggio e di eventuali allegati. Inoltre il gestore del destinatario invia al mittente la ricevuta di avvenuta consegna della email.

I gestori della PEC certificano quindi con le proprie "ricevute":

  • che il messaggio è stato spedito;
  • che il messaggio è stato consegnato;
  • che il messaggio non è stato alterato.

In ogni avviso sono registrati anche data ed ora
I gestori inviano avvisi anche in caso di errore in una qualsiasi delle fasi del processo (accettazione, invio, consegna) in modo che non ci siano mai dubbi sullo stato della spedizione di un messaggio.
La traccia informatica delle operazioni svolte è conservata dal gestore stesso, per 30 mesi, in un apposito registro informatico che ha lo stesso valore giuridico delle ricevute.

Come fare la PEC

La casella PEC può essere acquistata - anche via Internet - dai Gestori PEC accreditati AGID Agenzia per l'Italia Digitale > Elenco gestori PEC
La Posta Elettronica Certificata è lo strumento perfetto per tutti coloro che hanno l'esigenza di inviare e ricevere messaggi o allegati in modo sicuro, con attestazione di invio e consegna, comodamente dal proprio pc senza code o attese.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alcuni esempi di utilizzo

  • per privati e aziende che vogliono evitare spese e code per l'invio di raccomandate;
  • per privati e aziende che devono inviare documenti alla pubblica amministrazione;
  • per gli enti pubblici che devono inviare comunicazioni ufficiali verso altri enti o i cittadini;
  • per scambiare documentazione fra aziende e sostituire la posta cartacea;
  • per inoltrare circolari e direttive;
  • per l'invio e ricezione di ordini, contratti, fatture;
  • per convocare Consigli, Giunte, Assemblee;
  • per la gestione di gare d'appalto;
  • per l'invio degli stipendi ai dipendenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fuga dopo la rapina, l'auto si schianta: muore una donna

  • Uomini e donne, un vicentino alla corte di Gemma: tra baci "umidi" e "massaggi"

  • Stanno cambiando le frequenze televisive: scopri se la tua TV è da rottamare

  • Schianto nella notte, l'auto si cappotta più volte: muore un 21enne

  • Alto Vicentino nella morsa del maltempo: grandine e raffiche di vento

  • Strano ma vero: rapporto troppo focoso, trentenne si frattura il pene

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento