Passeggiando per Vicenza, domenica senza auto: informazioni su viabilità ed iniziative

Il comune di Vicenza ripropone una giornata "a piedi". Il 18 settembre prossimo, dalle 9.30 alle 18, sarà quindi in vigore il divieto di circolazione per tutti i veicoli a motore

Torna la giornata senz'auto di settembre insieme a numerose proposte per godere della città libera dal traffico. Domenica, dalle 9.30 alle 18, è, infatti, in programma “Passeggiando per Vicenza – Vieni in città senza la tua auto”, giornata in cui vige il divieto di circolazione che, quest'anno, comincerà mezz'ora dopo per dare più tempo a chi lo desidera di allontanarsi dalla città, dove saranno moltissimi gli appuntamenti per promuovere la mobilità sostenibile e il benessere dei cittadini.

Dalle 9.30 alle 18 di domenica sarà quindi in vigore il divieto di circolazione per tutti i veicoli a motore, con qualsiasi tipo di alimentazione (esclusi solo i veicoli esclusivamente elettrici), in centro storico e nei quartieri San Pio X, San Francesco, Laghetto, Villaggio del Sole e San Lazzaro.

Per consentire lo svolgimento delle manifestazioni fino a sera, in accordo con gli organizzatori viale Roma, tra piazzale della Stazione e l'uscita dal parcheggio Verdi, e corso Santi Felice e Fortunato, nel tratto tra la rotatoria di viale Milano e l'incrocio con via Rattazzi, resteranno chiusi alla circolazione fino alle 22.

In viale Verdi dalle 9.30 alle 22 sarà in vigore il divieto di sosta con rimozione forzata, mentre viale dell'Ippodromo sarà riservato temporaneamente al capolinea degli autobus Svt. Negli stalli di viale dell'Ippodromo scatterà, quindi, il divieto di sosta e di fermata per i bus turistici che potranno utilizzare viale dello Stadio. In caso di pioggia persistente il blocco della circolazione potrà subire una riduzione dell'orario.

Numerose le iniziative in programma nell'ambito della domenica ecologica fin dal mattino quando centro storico e quartieri saranno interessati dalla terza edizione della Mezza Maratona di Vicenza (partenza alle 9.45 da viale Rumor), organizzata da Atletica Vicentina. Quest'anno il percorso si snoda dal centro storico, alla Riviera Berica, San Pietro Intrigogna, Casale per poi rientrare nel cuore della città con arrivo in piazza Matteotti.

A Campo Marzo, sul lato di viale dell'Ippodromo, ritorna Passeggiando in fattoria. Sempre a Campo Marzo, ma sul lato di viale Dalmazia, dalle 10 alle 21 torna l'ottava edizione di Camminando tra gli sport. Infine alle 19, al bar Smeraldo, a cura di Festambiente Vicenza ci sarà la Festa Anniversario di Murga Santinbranco.

A Parco Querini a partire dalle 15 a cura della Civiltà del Verde si potranno trovare un gazebo informativo, un laboratorio botanico, oltre che percorsi, storie animate e attività per bambini, ragazzi e adulti. Al Giardino Salvi alle 15, si potrà dipingere assieme a Loredana Andriolo dell’atelier "A. Modigliani", mentre alle 18 andrà in scena lo spettacolo teatrale per bambini "La zuppa di sasso e Belinda fuori dal gregge" nell'ambito della rassegna "Il giardino di Alice"curata da Ensemble Vicenza Teatro (ingresso 3 euro).

In piazza Castello fin dal mattino, saranno allestiti numerosi gazebo informativi sulla mobilità sostenibile. In contra' Garibaldi, a partire dalle 10, la concessionaria Toyota Oliviero esporrà alcune auto ibride. In piazza dei Signori per tutta la giornata ritornano gli stand gastronomici di Le Piazze dei Sapori, mentre da piazzetta Palladio, alle 15 e alle 17, prende il via una passeggiata gratuita per le vie del centro storico in cui le rocce della città e alcuni reperti archeologici saranno i protagonisti di un insolito itinerario ricco di attività interattive.

In piazza delle Erbe, a cura di Festambiente Vicenza, alle 10.30, si terrà il concerto del coro di 40 elementi "Pueri Cantores" guidato dal maestro Roberto Fioretto. Alle 15.30 si esibirà, invece, l'Orchestra Giovanile Vicentina. Alle 17 si terrà il concerto del progetto "Mappamondo Musicale" per il festival "Musica delle Tradizioni". Infine alle 19, è in programma lo spettacolo saggio di fine anno dell'associazione Fluente Flamenca.

In piazza San Lorenzo, alle 16.30, prenderà il via “Palladio Street”, una visita gratuita ad offerta libera guidata da Giulia Basso e Stefania Carlesso che si snoderà tra i palazzi palladiani tutelati dall'Unesco, animati grazie alle parole degli scrittori vicentini che li descrissero, alle figure dei nobili che li abitarono e al grande architetto che li progettò.

In corso Fogazzaro nel tratto compreso tra le contra' Cantarane e Busato, al "Buskers Corner" allestito da Festambiente Vicenza sarà in programma, alle 11 e alle 17.30, lo spettacolo comico di giocoleria acrobatica“Stupid Street Show”; alle 11.45 e alle 18.40 è previsto, invece, lo spettacolo di mimo e clownerie “From a Suitcase”. Alle 18.15 sarà la volta di “ElettroShow”, spettacolo di musica di strada non convenzionale con la partecipazione del pubblico e alle 19.15 Paolo Casolo darà vita a uno spettacolo musicale con piano elettrico su bicicletta.

In piazza Matteotti a partire dalle 10 sarà possibile visitare l'esposizione di auto elettriche della concessionaria Citroën Ram. Alle 16.30 a cura di Festambiente Vicenza si terrà "Santinbranco – La Murga di Vicenza", spettacolo itinerante di arte di strada con percussionisti e ballerini, che trova origine a Buenos Aires. La sfilata partirà da piazza Matteotti per arrivare a corso Fogazzaro intorno alle 17.30.

In corso Santi Felice e Fortunato, dalle 11 alle 21, nel tratto compreso tra la rotatoria di viale Milano e l'incrocio con via Rattazzi, si terrà "San Felice in festa", con gazebo informativi delle attività della zona e dei quartieri limitrofi oltre che esposizione e vendita di prodotti. L'iniziativa è a cura di Confcommercio Vicenza.

A partire dalle 17 sfilerà la Mosson Marching Drum & Bugle Corps con Progetto Unity. La Marching Band, campione d'Italia 2016, presenterà in anteprima lo spettacolo preparato per i campionati europei, sfilando in parata fino a viale Roma, dove l'arrivo è previsto per le 18. Si tratta di una proposta di Festambiente Vicenza.

In corso Padova e contra' XX Settembre, dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18, l'associazione culturale Pandora proporrà uno spettacolo per bambini con un clown in bicicletta e un musicista che interpreterà canzoni dello Zecchino d'oro. In collaborazione con alcuni commercianti della zona verranno proposte, inoltre, aperture straordinarie degli esercizi lungo la via.

Musei e monumenti cittadini, su iniziativa dell'assessorato alla crescita, potranno essere visitati con biglietti d'ingresso speciali. Sarà, invece, gratuito l'ingresso al museo Naturalistico Archeologico (aperto dalle 9 alle 17; ultima entrata alle 16.30) e al Museo del Risorgimento e Resistenza (dalle 9 alle 13 e dalle 14.15 alle 17).

Per l'intera giornata i centrobus (sia la sosta sia la corsa) e tutte le corse degli autobus, nelle sole tratte urbane, saranno gratuiti. Per tutto il giorno saranno intensificate nelle corse le navette dei centrobus che collegano il centro storico con i parcheggi di interscambio Stadio, Cricoli e Quasimodo.

La linea 10 dal parcheggio Stadio a piazza Matteotti circolerà dalle 7 alle 14 con corse ogni 10/12 minuti e dalle 14 alle 20.30 con corse ogni 6/8 minuti; la linea 30 dal parcheggio Cricoli a ponte degli Angeli circolerà dalle 7 alle 14 con corse ogni 15/20 minuti e dalle 14 alle 20.30 ogni 10 minuti; la linea 20 dal parcheggio Quasimodo a corso Fogazzaro e contra' Cantarane circolerà dalle 8.30 alle 20.10 con corse ogni 20 minuti.

Anche le linee urbane degli autobus saranno gratuite per tutto il giorno e verranno appositamente intensificate: la linea 1 nella tratta via Moneta - Stanga passerà dalle 10 ogni 15 minuti (anziché ogni 30) e nel pomeriggio dalle 14 ogni 10 minuti (anziché ogni 20); la linea 5 ( Villaggio del Sole - Ospedaletto) e 7 (via Carso - san Pio X) nel pomeriggio dalle 14 corse ogni 15 minuti (anziché ogni 30) .

In occasione della domenica senz’auto il parcheggio biciclette Vi.Bicipark di ponte San Paolo sarà aperto straordinariamente dalle 9 alle 19. Solo per domenica il servizio di marcatura delle bici per contrastarne i furti, anziché al Vi.Bicipark, sarà effettuato in piazza Castello al costo promozionale di 2 euro in collaborazione con Tuttinbici/FIAB Vicenza.

Nell’area vietata alla circolazione, con autocertificazione e in alcuni casi anche con specifica certificazione da esporre nel cruscotto dell'auto in modo visibile, potranno circolare, come al solito, i veicoli dei portatori di handicap, quelli che trasportano malati gravi o persone da sottoporre a terapie, cure, analisi o visite mediche; i mezzi delle persone che assistono ricoverati in luoghi di cura e nei servizi residenziali.

Ancora, i veicoli al seguito di matrimoni, funerali o altre cerimonie religiose; chi deve raggiungere le celle mortuarie; chi deve raggiungere una farmacia di turno all’interno del perimetro (con autocertificazione o ricetta medica); chi accompagna o va a prendere persone alla stazione dei treni o delle corriere oppure va a prendere aerei o navi (con autocertificazione o biglietto); gli ospiti degli alberghi dell’area vietata per quanto riguarda il percorso per-e dalla struttura (con copia della prenotazione) e i loro accompagnatori; i veicoli con targa estera e targa E.E. (escursionisti esteri); quelli dei sacerdoti e ministri di culto per gli adempimenti del proprio ministero; quelli dei direttori e giudici di gara che si stanno recando a una manifestazione; i mezzi con almeno 4 persone a bordo che trasportano atleti che si stanno recando o tornano da una gara; i turnisti residenti o che lavorano nell’area interdetta, con turno non sufficientemente coperto dal servizio di trasporto pubblico.

Potranno inoltre circolare i mezzi dei corpi e servizi di polizia, i mezzi di soccorso e dei medici in servizio di visita domiciliare, i veicoli di paramedici e tecnici ospedalieri o di case di cura in servizio di reperibilità, i mezzi di associazioni che svolgono assistenza sanitaria o sociale, i veicoli che trasportano pasti confezionati per mense e comunità.

Circolazione consentita anche agli autobus di linea, ai bus turistici, ai taxi e alle vetture in servizio di noleggio con conducente, ai mezzi del pronto intervento, a quelli per il trasporto delle derrate deperibili e dei farmaci, ai veicoli a servizio dei mezzi di informazione (con contrassegno esterno o autocertificazione). Potranno circolare inoltre i veicoli a trazione esclusivamente elettrica (non gli ibridi).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Durante la fascia oraria in cui è in vigore il blocco i varchi saranno presidiati da volontari delle associazioni Alpini,carabinieri in congedo (Anc), Festambiente Vicenza, Atletica Vicentina, nonni vigile, il cui contributo è indispensabile per la realizzazione di un'iniziativa di questa portata. Gli agenti della polizia locale pattuglieranno la città per garantire il rispetto dell'ordinanza. Chi ignora il divieto è soggetto a una sanzione amministrativa da 84 a 335 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto finisce capovolta nel torrente: muore conducente, ferita la passeggera

  • Rientrano dalle ferie in Crozia: cinque ragazzi positivi al Coronavirus

  • Allagamenti e frane, il Vicentino flagellato dal maltempo: alluvione a Solagna

  • Tragedia in strada Lobia, il mondo del calcio piange il suo portierone: "Ciao Pilo"

  • Coronavirus, boom di contagi: effetto focolaio di Casier

  • Coronavirus, tre nuovi casi a Vicenza: aumentano gli isolati su tutta la regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento