rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
life

Assemblea WWF, Panda d'oro al presidente del gruppo vicentino

Riconoscimento speciale a Carmelo Motta, giovane volontario molto attivo nella sezione vicentina. La menzione è arrivata a margine dell'assemblea tenutasi ad Assisi

Da Assisi, dove domenica si è conclusa l’assemblea dei volontari del Wwf, riconoscimento speciale a Carmelo Motta, giovane presidente del gruppo Wwf di Vicenza e Padova, premiato con il Panda d'oro. Tra le sue attività ha anche la gestione dell'Oasi Wwf degli Stagni di Casale, nel capoluogo berico.

Il Wwf ha rilanciato la sfida per la tutela della natura che non può non ripartire dal funzionamento dei parchi terrestri e marini e del completamento del sistema delle aree marine protette.

L’assemblea del volontariato è stata anche un’occasione per raccontare i 50 anni del Wwf in Italia con uno sguardo rivolto al futuro. Proprio ad Assisi, infatti, è nato il gruppo giovani del Wwf, una community che vuole rendere le nuove generazioni centrali nella vita associativa e nell’impegno per difendere la natura. Ad animare le ragazze e i ragazzi del WWF il desiderio di fare rete, di “fare qualcosa di più”, di cercare nuove strade e soluzioni mettendo insieme nuove esperienze.

Sono stati inoltre premiati Giovanni Iudicone, uno dei fondatori del Wwf Terracina ad Anastasia Felice, trentenne volontaria della sezione Molise impegnata nell'educazione ambientale e nell'Oasi di Guardiaregia-Campochiaro; Fabio Cologni, volontario che da 30 anni si batte per la tutela dei fiumi Adda e Brembo e a Claudio D’Esposito, responsabile Wwf Terre del Tirreno da sempre paladino dell'ambiente in Penisola Sorrentina: un riconoscimento a volontari che ogni giorno sono protagonisti di storie di normale e quotidiana straordinarietà, che si battono per la difesa dell'ambiente e dei beni comuni.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assemblea WWF, Panda d'oro al presidente del gruppo vicentino

VicenzaToday è in caricamento