rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Università

Laurea Magistrale in Ingegneria dell'innovazione del prodotto a Vicenza

Raddoppia il corso, gli studenti avranno la possibilità di scegliere tra due orientamenti: “Progettazione, meccanica e design” e “Produzione industriale 4.0”

Dal prossimo anno accademico 2021-2022 il corso di laurea in ingegneria dell’innovazione del prodotto, organizzato nel campus di Vicenza dal dipartimento di tecnica e gestione dei sistemi industriali dell’università di Padova raddoppierà, offrendo agli studenti la possibilità di scegliere tra due orientamenti: “Progettazione, meccanica e design”, focalizzato su aspetti relativi alle tecniche di progettazione meccanica avanzata; e “Produzione industriale 4.0”, focalizzato sullo sviluppo e la gestione di processi produttivi innovativi per la fabbrica intelligente.

«Questi due orientamenti – spiega il prof. Alberto Trevisani, presidente del corso di laurea – consentono di potenziare ulteriormente la figura dell’ingegnere dell’innovazione del prodotto, già estremamente apprezzato dalle aziende. Si tratta infatti di un moderno ingegnere meccanico capace di studiare, modellare, progettare e realizzare nuovi prodotti, processi ed impianti industriali, utilizzando materiali convenzionali ed innovativi (leghe metalliche, polimeri, materiali compositi, materiali ceramici, nanomateriali) e le più moderne tecniche di progettazione meccanica e di simulazione. Si tratta di una figura preparata per lavorare in uno scenario di crescente competitività ma anche sostenibilità industriale. Deve tenere conto, in particolare, della necessità di contenere i costi in tutta la vita del prodotto attraverso la sua attenta ingegnerizzazione e la progettazione integrata del sistema produttivo. Si andrà a formare un ingegnere con competenze trasversali sulle tre chiavi fondamentali del successo dei nuovi prodotti: l’innovazione nei materiali, nelle tecniche di progettazione e nei processi ed impianti produttivi.»

Gli obiettivi formativi nascono dal fatto che le aziende in grado di reggere la spietata concorrenza attualmente producono manufatti fortemente personalizzati sulle specifiche dei clienti. Si tratta di prodotti con un breve ciclo di vita, che divengono obsoleti rapidamente per dar spazio a nuove soluzioni. In questo contesto una professionalità molto richiesta dal mercato è quella di un progettista meccanico con competenze spinte nella scelta e nell’utilizzo di nuovi materiali (materiali compositi, nanomateriali, leghe metalliche innovative) e nello studio di soluzioni progettuali integrate con la logistica del prodotto e degli imballaggi. A tal fine, il Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria dell’Innovazione del Prodotto ha lo scopo di formare un ingegnere meccanico capace di studiare, progettare, realizzare i nuovi prodotti e i relativi processi industriali, alla luce delle più recenti innovazioni relative alle metodologie di progettazione meccanica, all’utilizzo dei materiali, alle nuove tecnologie, ai moderni e avanzati impianti di produzione. E’ un ingegnere in grado di eseguire in maniera rapida ed efficace studi di fattibilità per realizzare prodotti innovativi ad elevate prestazioni e a costi concorrenziali.

Inserimento in azienda nelle seguenti funzioni

Le Aziende sia manifatturiere (industria meccanica), sia di processo (industria orafa, siderurgica, ceramica, delle materie plastiche, …), richiedono questa figura professionale da impiegare come sviluppatore e progettista integrato del prodotto e della logistica. La conoscenza circa la scelta e l’impiego di materiali innovativi appare una competenza indispensabile, richiesta per poter realizzare prodotti competitivi. I principali sbocchi occupazionali e professionali dei laureati magistrali in Ingegneria dell’Innovazione del Prodotto sono quelli dell’innovazione e dello sviluppo della produzione, della progettazione avanzata, della pianificazione e della programmazione, della gestione di sistemi complessi, nelle imprese manifatturiere o di servizi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Laurea Magistrale in Ingegneria dell'innovazione del prodotto a Vicenza

VicenzaToday è in caricamento