Ma quale hobby della nonna! Ecco i validi motivi per darsi all'uncinetto e dove impararlo a Vicenza

L'uncinetto è solo in apparenza passato di moda. Questa attività permette di dare sfogo alla fantasia e produrre accessori fai da te. Seguite un corso di formazione per creare il vostro costume personalizzato e tanto altro, da oggetti di design alle decorazioni per la casa

"Si mi piace lavorare all’uncinetto e non ho 90 anni. Ho imparato la maglia e l’uncinetto da bambina da mia mamma che a sua volta aveva ereditato questa abilità da mia nonna. Preferisco l’uncinetto, è più facile da portare in giro. Così realizzo le mie creazioni ovunque: sulla spiaggia, in macchina... È il mio antistress" dichiara Letizia che va ai mondiali di uncinetto.

Si perchè ci sono competizioni, installazioni e si sferruzza anche nei caffè durante lo spritz come al Grottino in Piazza delle Erbe a Vicenza ogni secondo martedì del mese con musica rock di sottofondo.

Lavorare a maglia o all’uncinetto, da hobby “delle nonne” oggi è diventato il passatempo preferito di tante star che amano sferruzzare: Uma Thurman, Meryl Streep, Julia Roberts, Cara Delevingne e Sarah Jessica Parker. 

Cool o non cool, però, il relax è garantito e questa attività è anche perfetta per allontanare la noia dell’attesa durante i viaggi in treno o addirittura in spiaggia mentre si aspetta di poter tornare a fare il bagno. 

Perché imparare l’uncinetto


Perché lo porti ovunque. Un paio di gomitoli e un uncinetto ingombrano poco e puoi infilarli dove vuoi. Puoi portali sempre con te e lavorare quando sei in treno o in attesa dal dottore, sulla spiaggia o ai giardini.

Perché è tornato di moda. Ragazze, l’uncinetto spacca! Finalmente non è più considerato un hobby da nonne, ma una tecnica trendy che in tante vogliono imparare. Capi e accessori all’uncinetto sono saliti alla ribalta arrivando fino sopra le passerelle, riscuotendo un enorme successo. 

Da dove si comincia a imparare l’uncinetto?

"Questa è una domanda frequente che mi fa chi ha voglia di imparare a lavorare a uncinetto, chi ha scoperto questo spicchio di handmade, chi ha visto un uncinetto tra le mani di qualcuno ed è rimasta incantata.

PER IMPARARE BISOGNA AVERE LA VOGLIA, L’ENTUSIASMO, LA CERTEZZA CHE LE NOSTRE MANI, UNA VOLTA ALLENATE A TENERE QUEL FILO E QUELL’UNCINO SARANNO IN GRADO DI DARE VITA A UN MUCCHIO DI COSE; BELLE O MENO BELLE ALL’INIZIO NON IMPORTA. L’ESERCIZIO È LA CHIAVE DI TUTTO.

Per iniziare in maniera confortevole ti consiglio di procurarti: - un uncinetto n.4 che non è né troppo grande né troppo piccolo per fare pratica; – un gomitolo idoneo per quell’uncinetto. In genere sulle etichette dei filati viene indicato per quale uncinetto è fatto quel filo; oppure basta andare in merceria e farsene dare uno idoneo. Nel tempo capirai che il tipo di filo è la condizione essenziale per la buona riuscita del lavoro, perché più il filato è di qualità, più è facile lavorarlo, più è bello il lavoro. Ma all’inizio non importa, perché serve per imparare, quel filo magari lo consumerai, poi lo stuferai oppure il tuo gatto se lo mangerà. Una volta che avrai uncinetto e gomitolo inizia dal capire come si fanno le catenelle. Il segreto della lavorazione a uncinetto sta nella mano sinistra (se sei destra) o nella mano destra (se sei mancina): la mano importante non è quella che tiene l’uncinetto, ma quella che sostiene il filo; dalla giusta tensione del filo dipende infatti la riuscita del lavoro. Le mani però in partenza non sono esercitate a compiere quei movimenti e solo la ripetizione e l’esercizio ti procurerà quest’abilità." spiega Debora che da anni organizza spritz con sferruzzo e corsi di unicinetto da anni.

Molte lavorano a maglia per pura passione, ma alcune vendono anche i propri prodotti ai mercatini. Tenendo conto che un capo lavorato a maglia ha un valore elevato in termini di tempo e dedizione che difficilmente è quantificabile, se non a prezzi elevati come artigianato.

Ecco dove imparare l’arte dell’uncinetto a Vicenza

Arte del Filo

Oppure chiedere nei seguenti negozi specializzati in lana e filati 

Tricot Café merceria

Indirizzo: Viale Camisano, 57, Vicenza 

Telefono: 0444 514109

-----------------------------------------------

Bevilacqua Lane 

Via dell’Industria, 41, 36071 Arzignano, Vicenza, 

 0444 671460

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La classifica delle migliori scuole d'Italia: scopri le vicentine

  • Ma quale hobby della nonna! Ecco i validi motivi per darsi all'uncinetto e dove impararlo a Vicenza

  • Vuoi buoni risultati nello studio: ecco come fare

  • Le migliori app per studiare

Torna su
VicenzaToday è in caricamento