Compiti per le vacanze: come farli velocemente e bene

Consigli per imparare a studiare con buoni risultati e senza stress attraverso un metodo collaudato

Sono arrivate le vacanze, finalmente: anche gli studenti vicentini staranno a casa da scuola fino al 6 gennaio compreso. Sono due settimane belle piene. Tanti giorni di festa, ma soprattutto per gli studenti più giovani, è arrivato il momento di affrontare i tanto odiati compiti per le vacanze. 

Non tutti i ragazzi sono capaci di organizzarsi in autonomia nello svolgimento di quanto assegnato, e il rischio di arrivare agli ultimi giorni e di dover ancora fare tutto è reale.

Vediamo qualche utile consiglio per affrontare al meglio le consegne degli insegnanti senza rinunciare al meritato divertimento e riposo di grandi e piccini!

Non aspettare gli ultimi giorni

Senza una programmazione ed una tabella di marcia costante, che vi permetterà di suddividere il carico di compiti assegnati e di svolgerli giorno dopo giorno, vi troverete con poco tempo a disposizione. In questo modo, complice anche l'ansia e lo stress da rientro, sarete costretti a svolgerli solo parzialmente ed in modo impreciso.

Seguire un programma dettagliato

Dividete i compiti nei vari giorni di vacanza disponibili e seguite il vostro piano di lavoro. La strategia migliore è quella di affrontare lo svolgimento dei compiti nel periodo ideale, tra Natale e Capodanno e tra quest'ultimo e l'Epifania, cominciando dai compiti scritti per poi passare agli orali, in modo da essere pronti al rientro a scuola.

Qualche ora al giorno, alternando le materie

La costanza nello studio è fondamentale. Così anche per i compiti delle vacanze natalizie, il modo migliore di procedere è quello di dedicare qualche ora ogni giorno, per studiare sia le materie che trovate più congeniali sia quelle che sono per voi più ostiche.
Per ottimizzare i tempi è importante imparare a padroneggiare le tecniche per studiare in fretta, senza perdere tempo.
A questo proposito troverete molto utile la nostra guida per migliorare le tecniche di apprendimento

Uno studente deve diventare sempre più bravo nella capacità di leggere velocemente e deve saper creare mappe mentali per elaborare e sintetizzare le varie informazioni. Per fare questo anche la tecnologia, usata con il giusto criterio, può fornire un valido supporto, grazie alle app per studiare, create proprio per non perdere tempo e per migliorare la concentrazione.

Niente però è meglio dei compagni di scuola, che restano insostituibili per ripetere le materie orali e per imparare a superare insieme i compiti più difficili. 

Un valido aiuto potrebbe essere anche il nonno che ha il tempo per aiutare nelle ore di studio e alla fine delle vacanze abbracciate il nonno che rimane sempre una persona speciale.

Imparare a studiare: i manuali più venduti sul web

Imparare a studiare. Le tecniche di studio. Come sottolineare, prendere appunti, creare schemi e mappe, archiviare

Studiare è un gioco da ragazzi. Il metodo rivoluzionario per fare i compiti in modo efficace e veloce

Tecniche di memoria: Strategie ed esercizi per ricordare ogni cosa

Il segreto di una memoria prodigiosa. Tecniche di memorizzazione rapida

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aumenta il costo: ecco dove trovare libri scolastici in promozione

  • Corso di fotografia con Attilio Pavin

  • Finanza sostenibile: webinar al Cuoa

  • Alunno positivo: cosa succede ai suoi compagni (e ai loro genitori)

  • Al via i corsi per acconciatore/parrucchiere

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento