Weekend a Vicenza e provincia: gli eventi da venerdì 11 a domenica 13 novembre

Secondo fine settimana di novembre con numerosi appuntamenti sul territorio berico: da "Cosmofood" e il "Festival dell'Edilizia Leggera" alla Fiera di Vicenza a "Sapori e Profumi" a Bassano del Grappa fino alla Fiera di San Martino a Barbarano Vicentino e ai "Giardini di Natale" ad Asiago. Tra gli spettacoli spiccano il Festival di Musica Russa a Vicenza e il celebre rapper J-Ax al Nordest

"Cosmofood 2016" (immagini di archivio)

Weekend ricco di appuntamenti da non perdere a vicenza e provincia da venerdì 11 a domenica 13 novembre: sagre, feste, manifestazioni, fiere, mercatini, mostre, incontri, corsi, eventi sportivi, degustazioni, concerti, cinema, teatro, discoteche e locali notturni.

TUTTI I MERCATINI DI NATALE A VICENZA E PROVINCIA

TUTTE LE SAGRE E LE FESTE AUTUNNALI A VICENZA E PROVINCIA

Ecco i 15 eventi principali del prossimo fine settimana sul territorio berico:

1 - Cosmofood 2016. Da sabato 12 a martedì 15 novembre è in programma il 4^ Cosmofood: Food, Beverage & Technology, dedicato alle eccellenze del settore enogastronomico, della ristorazione e delle attrezzature professionali, presso la Fiera di Vicenza (uscita autostradale Vicenza Ovest). Dopo il grande successo dello scorso anno con ben 36 mila visitatori, si prevedono oltre 40 mila persone per questo nuovo appuntamento stagionale con ben 450 espositori, confermando Vicenza come baricentro del Nord Est per una vetrina sul mondo della ristorazione nazionale e internazionale. La fiera sarà suddivisa in 4 grandi aree tematiche: Food (ristorazione e prodotti di qualità); Cosmowine (il meglio del settore enologico); Cosmobeer (dedicato al mondo della birra artigianale con microbirrifici italiani ed europei); Intolleranze Alimentari, Bio-Vegan e Gluten Free (prodotti biologici e alimenti per vegani, celiaci e intolleranti al lattosio). Saranno ben due i padiglioni interamente dedicati a "Cosmotech", l'area dedicata alle attrezzature professionali, dove sarà possibile incontrare le migliori aziende del settore con le ultime novità tecnologiche nel campo della ristorazione. Inoltre un intero settore sarà dedicato all'enogastronomia internazionale per scoprire prodotti e tradizioni di altri paesi. La novità dell'edizione 2016 sarà la presenza di chef stellati: Lorenzo Cogo con lo "Gnocco Stellato" (sabato 12 novembre alle 12); Giuliano Baldessari con "Oltre la Cucina: Le Ricette dal Sapore Illusivo" (domenica 13 novembre alle 17); Chiara Maci con "Le Mie Ricette" (lunedì 14 novembre alle 15) e Ernst Knam con "Il Cioccolato Incontra le Spezie" (martedì 15 novembre alle 12). Durante la manifestazione sarà possibile partecipare a corsi e workshop a pagamento, degustazioni a pagamento, assistere a seminari gratuiti, seguire showcooking e dimostrazioni gratuite in diretta  per conoscere e confrontarsi direttamente con i produttori insieme all’opportunità di acquistare le migliaia di prodotti d’eccellenza enogastronomica. La programmazione degli eventi è in continuo aggiornamenento sul sito della fiera. Tra i corsi nelle sale Polazzo e Miatello del padiglione 1 al costo di 5 euro si segnalano in particolare: "Street Food Romagnolo" (sabato 12 novembre 17.30-19); "Cos'è il Curry" (domenica 13 novembre 16-17); "Celiachia 100% Zero Glutine" (lunedì 14 novembre 10-12); "Vegan Trendy" (martedì 15 novembre 10-12). Per le degustazioni sempre al costo di 5 euro nelle sale Polazzo e Miatello dal padiglione 1 mettiamo in evidenza: "Professione Beer Sommelier" (sabato 12 novembre 14.30-15.30); "I Bianchi del Baccalà" (domenica 13 novembre 12-13); "Bianchi del Sud e Streetfood" (lunedì 14 novembre 12-13); "Bollicine a Confronto" (martedì 15 novembre 12-13). Per i seminari gratuiti, che si svolgeranno nell'area seminari del padiglione 7, si sottolineano: "Acqua e Salute" (sabato 12 novembre 14-15); "Celiachia e Dieta Senza Glutine: Verità e Miti a Tavola" (domenica 13 novembre 15.30-17); "Il Cibo tra Reale e Virtuale" (lunedì 14 novembre 14-15); "Fidelizzare i Clienti e Aumentare le Vendite" (martedì 15 novembre 12.30-13.30). Tra le dimostrazioni gratuite, che si terranno nell'area dimostrazioni del padiglione 6, sono molto interessanti oltre a quelle dei 4 chef stellati: "Cucina Vegetariana Gourmet" (sabato 12 novembre 16.30-17.30); "Pizza Integrale a Casa" (domenica 13 novembre 12-13); la tecnica rivoluzionaria "Zeocooking" di Paolo Karatossidis per cucinare con la pietra minerale zeolite (lunedì 14 novembre 9.30-10.30); "In Cucina con le De.Co, Vicentine" (martedì 15 novembre 14.30-16). Orari di apertura: 9-22 per sabato, domenica e lunedì nel padiglione 7; 9-19 per martedì nel padiglione 7; tutti i giorni (da sabato a martedì) 9-19 nei padiglioni 1 e 6. Prezzo: 7 euro intero e 5 euro ridotto per le scolaresche. Entrata gratuita per i bambini fino ai 10 anni e per i disabili.

2 - Fiera di San Martino e Palio delle Contrade. Da venerdì 11 a domenica 13 novembre si terra la "Fiera di San Martino" a Barbarano Vicentino insieme al 28^ Palio delle Contrade con spettacoli, intrattenimenti musicali, giochi, mercatini, pesca di beneficenza e degustazioni nello stand gastronomico. Specialità (anche per asporto): ravioli ripieni alla lumaca; bigoli al radicchio e tastasale; lumache in umido; lumache fritte; olive ascolane; verdure pastellate; polenta e baccalà; carne alla piastra; marroni; funghi; patatine fritte; "parampoli"; dolce "Strauben". Domenica 13 novembre sarà il giorno più importante con l'apertura della Fiera di San Martino per gli stand di hobbisti, bancarelle con prodotti agricoli e animali da cortile. Venerdì alle 20.45 ci sarà lo spettacolo "Copa le Vecia", commedia degli equivoci in dialetto veneto con la compagnia "Nautilus Cantiere Teatrale", presso la sala maggiore del comune di Barbarano Vicentino. Sabato sono previsti alle 18 la "Cena di San Martino" a 10 euro più l'apertura della mostra "Mestieri di una Volta in Miniatura in Movimento" e alle 21 la serata di karaoke con Giosuè e Gihonni. Domenica sono in calendario la benedizione di vetture e trattori dopo la messa alle 9.45; "giochi di un tempo" per una ludoteca itinerante con intrattenimenti alle 10; sfilata delle contrade con i carri allegorici alle 14 e l'inizio del "Palio delle Contrade" con le varie gare dalle 14.30; concerto "Fisarmonica" con brani popolari alle 15; assegnazione del palio per la contrada vincitrice alle 20.30. Ingresso libero.

3 - Festival dell'Edilizia Leggera. Da venerdì 11 a domenica 13 novembre si svolgerà il 3^ Festival Edilizia Leggera "FEL", il salone della filiera del secco, del colore, della decorazione, del restauro e del risparmio energetico sul settore dell'edilizia leggera, presso il padiglione 4 della Fiera di Vicenza (ingresso Est). La manifestazione si rivolge ad aziende produttrici e distributori, che mettono al servizio di architetti, imbianchini, decoratori e artigiani i loro prodotti e attrezzature. Sono previsti numerosi corsi, seminari, convegni e incontri formativi per scoprire le nuove attrezzature, i materiali, i prodotti e le tecniche edili, dando spazio a colori, vernici, utensili e materie prime per migliorare il proprio lavoro. La manifestazione sarà anche un punto d'incontro tra artigiani e produttori, occasione per incontrare aziende del settore e produttori di materiali e strumenti. La festa-evento è l'unica del settore per tutti gli operatori, che lavorano nel mondo dell’arredamento di interni, delle finiture, del colore del design, della ristrutturazione a secco, cartongesso, riqualificazione energetica, isolamento acustico e termico, risanamento delle murature, restauro e manutenzione. I principali interlocutori di questo mondo sono il negozio di distribuzione professionale, il professionista architetto, il geometra, l’impresa artigiana, l’imbianchino, il decoratore, il restauratore, l’applicatore, il cartongessista e i colorifici. Durante i 3 giorni ci saranno inoltre intrattenimenti musicali e artistici dalla mattina al tardo pomeriggio oltre a spettacoli e degustazioni nell'area "Street Food Park". Sabato dalle 21 alle 23 è prevista una grandissima serata con l'elezione di "Miss Edilizia Leggera 2016", la sfilata "Carta da Parati in Passerella” a cura di "Decoration", lo spettacolo "I colori nell’aria", lo spettacolo "Luce e colore" offerto e sponsorizzato da "Sikkens Italia" con gli artisti di fama nazionale "Lux Arcana" e un'esibizione di "body painting". La prima edizione di "FEL"si è tenuta a Varese nel 2014 e la seconda a Napoli nel 2015. Biglietti: 15 euro intero; 10 euro ridotto; gratuito per i bambini fino ai 12 anni e disabili con i loro accompagnatori. Orari di apertura: venerdì 10-18; sabato 10-24; domenica 10-15. Organizzazione Ente: Villa Montevecchio di Samarate (Varese).

4 - Festa della Patata 2016. Tutte le domeniche di novembre 2016 dalle 12 alle 15 si svolgerà la "Festa della Patata 2016" con la degustazione di gnocchi di patate montane e valligiane coltivate con metodo naturale, negli alberghi e ristoranti sull'altopiano di Tonezza del Cimone e nelle vallate del Posina e dell'Astico. Si potranno assaggiare gnocchi di patate naturali, prodotti a mano e conditi con 5 differenti sughi: ragù di carne, funghi porcini, pomodoro e basilico, burro e salvia, al sugo d'anitra o altri condimenti a discrezione dello chef, come i famosi "Gnocchi alla Irma" nell'omonimo ristorante di Arsiero, conosciuto in tutta la provincia vicentina per le "Gnoccolate". È la prima festa gastronomica italiana, che si tiene all'interno di locali, valorizzando le patate naturali di montagna e di vallata, coltivate senza l'uso di erbicidi, fertilizzanti chimici e antiparassitari. Ristoranti aderenti all'iniziativa: a Tonezza del Cimone "Albergo Ristorante Vicenza" - "Albergo Ristorante Trentino" - "Albergo Ristorante Al Prato" - "Albergo Ristorante Chiosco Alpino" - "Albergo Ristorante Bucaneve"; a Posina "Albergo Ristorante Al Garibaldino"; ad Arsiero "Albergo Ristorante Irma". Costo: 5 assaggi a 16 euro a persona. A richiesta è possibile anche la cena in serata con lo stesso menù su prenotazione telefonica.

4 - Sapori e Profumi Enogastronomici 2016. Venerdì 11, sabato 12 e domenica 13 novembre si terrà la manifestazione "Sapori e Profumi Enogastronomici 2016" a Bassano del Grappa in piazza Giuseppe Garibaldi con la mostra-mercato di prodotti tipici per degustazioni e assaggi. Si potranno provare ed acquistare varie specialità culinarie locali dal tradizionale baccalà con la polenta fino ai formaggi e ai salumi del comprensorio agli street food del momento, come hamburger e arrosticini. L'evento è organizzato da "Confcommercio Bassano" in collaborazione con il comune di Bassano del Grappa per promuovere soprattutto le eccellenze gastronomiche locali insieme alla cucina d'autore del territorio bassanese. Orari di apertura: venerdì 18-22; sabato e domenica 10-19.30. Entrata libera.

5 - Mestieri e Sapori in Piazza. Domenica 13 novembre dalle 9.30 alle 18.30 è in programma la 9^ edizione di "Mestieri e Sapori in Piazza" a Torri di Quartesolo nell'area parcheggio in via Roma con il tradizionale mercatino artigianale di espositori e hobbisti, laboratori creativi e degustazioni negli stand gastronomici. In mattinata e nel pomeriggio ci saranno marroni caldi, la "fritola dea sagra", specialità tipiche, bibite varie e vino novello. Dopo la Santa Messa del Ringraziamento alle 10 nella chiesa locale, ci saranno la benedizione e la condivisione del pane in piazza alle 11: i laboratori artigianali per bambini e ragazzi inizieranno alle 14 in collaborazione con le scuole del paese.In caso di maltempo la manifestazione si terrà presso il Palatenda di Torri di Quartesolo. L'evento è organizzato dalla Pro Loco Torri, Confartigianato Vicenza Sezione Torri, Gruppo Alpini Torri-Lerino e Assessorato alle Attività Produttive del comune di Torri di Quartesolo. Ingresso libero.

6 - Giardini di Natale 2016 e Tempo di Natale. Si apre ufficialmente la stagione dei "Mercatini di Natale" nel panorama berico con due appuntamenti tradizionali molto sentiti da tutti i vicentini soprattutto quando si respira una aria natalizia genuina al di là dei regali da comprare. Da sabato 11 novembre fino a domenica 8 gennaio il centro storico di Asiago si vestirà a festa con luci, colori e decorazioni per i "Giardini di Natale 2016", il mercatino natalizio con le classiche casette in legno, tra piazza Carli e piazza Il Risorgimento. Si potrà trovare una grande varietà di prodotti dagli articoli in vetro, legno e ceramica agli addobbi per la casa o l'albero di Natale fino alle essenze naturali, ai dolci delle pasticcerie asiaghesi, ai formaggi, ai salumi e al vin brulè. Orari di apertura: solo sabato (10.30-12.30 e 15-19) e domenica (10.30-19) a novembre; venerdì (15-19), sabato (10.30-12 e 15-19)e domenica (10.30-19) a dicembre; da venerdì 23 dicembre a domenica 8 gennaio tutti i giorni dalle 10.30 alle 19; domenica 25 dicembre chiuso la mattina; domenica 1 gennaio 2017 orario regolare. Entrata libera. Sabato 12 e domenica 13 novembre è in calendario la mostra-mercato delle eccellenze artigiane italiane "Tempo di Natale", dedicata ai complementi d'arredo, all'abbigliamento e alla cura della persona, presso il Castello di Thiene con oltre 63 espositori nelle sale, nelle scuderie e nella corte del palazzo storico. Nella sala del biliardo ci saranno il reparto gioco, decorazione e abbigliamento su misura per l'uomo. Nella sala da pranzo si troverà la biancheria intima e profumi per la casa. Nei salotti saranno sistemati borse, casalinghi, gioielli, abbigliamento per donna e bambini. Nel grande portico sarà in funzione il punto di ristoro "Tempo di Gustare" con risotti e spuntini veloci tra biscotti, cioccolata, salumi, formaggi, succhi stagionali oltre ai vini doc della cantina di Breganze. Inoltre nella chiesetta gotica del castello sarà visitabile gratuitamente una mostra di presepi. Infine domenica 13 novembre è previsto "Castello in Gioco" con laboratori ludici e artigianali a tema natalizio per bambini: "bomboniere e scatole regalo" (11-13); "cesti intrecciati" (14-16); "legatoria e creazioni matite" (16-18). Orari di apertura: sabato 10-21 e domenica 10-19. Ingresso unico a 5 euro a partire dai 18 anni con biglietto di cortesia a 0.50 euro per i ragazzi under 18 e i residenti a Thiene con carta '60. Dalla settimana prossima fino ai primi di gennaio 2017 si susseguiranno molti altri mercatini natalizi in tutto il vicentino.

7 - Na' Storia Tira un Balo: Spettacoli di Mistero. Continua con successo la rassegna "Spettacoli di Mistero 2016", dedicata ai luoghi misteriosi e alle leggende del Veneto attraverso vari eventi sul teritorio berico. Sabato 12 novembre alle 20.30 è in programma la manifestazione "Na' Storia Tira un Ballo" con racconti, danze e musiche popolari presso la Baita degli Alpini di Castegnero in piazza Mercato. Lo scrittore e giornalista Tommasino Giaretta illustrerà quattro racconti a metà fra storia e leggenda, alternando l'italiano al dialetto vicentino con l'intermezzo dei balli della realtà contadina veneta in costumi d'epoca a cura del gruppo "Il Tirinballo" di Vicenza insieme all'accompagnamento musicale di Piero Di Iorio al violino. La danza popolare si fonderà con le parole di Giaretta, testimoniando con la musica i momenti di vita e di festa agreste, legati alle occasioni delle nascite, ai matrimoni, alla semina, alla raccolta e alla spremitura delle olive. Al termine dello spettacolo la Pro Loco di Castegnero offrirà un buffet a base di prodotti tipici vicentini, alcuni dei quali a chilometro zero: crema di zucca, formaggi locali con marmellata di ciliegie De.Co. di Castegnero; vin brulè e vini in bottiglia delle cantine "Costalunga" di Castegnero; caldarroste a cura del gruppo Alpini di Castegnero. L'evento è organizzato dalla Pro Loco di Castagnero in collaborazione con il comune di Castegnero. Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.

8 - Risottiamo. Venerdì 11 novembre alle 20.30 ritorna la serata gastronomica a base di risotti più famosa sul territorio berico con la 12^ edizione di "Risottiamo" presso il Ristorante "Il Querini Da Zemin" di Vicenza per la degustazione di ben 7 tipi di risotti diversi a cura dello chef Bruno Salzillo. Si potrà assaggiare il riso con i prodotti stagionali dai porcini alla zucca fino alle castegne e ai carciofi. Specialità 2016: "Il Vulcano di Riso Venere" con rapa rossa e salmone crudo in agrodolce e "Riso Integrale" con pesto di pistacchi di Bronte e vongole. Gran finale con il dessert "Bianco Riso alle Mandorle e Arance". Prezzo: 25 euro compresi i vini selezionati dal sommelier.

9 - La Controffensiva Italiana: Il Monte Zebio. Domenica 13 novembre alle 8.50 le Guide Altopiano organizzano l'escursione storico-naturalistica "La Controffensiva Italiana: Il Monte Zebio" nei luoghi della Grande Guerra sull'Altopiano di Asiago. Il Monte Zebio, situato a Nord della cittadina asiaghese, è stato teatro di molte battaglie durante la prima guerra mondiale, come si potranno osservare dalle numerose trincee e fortificazioni nella zona. Il paesaggio è spettacolare con le foreste di abete, i pascoli di montagna, le pozze d'alpeggio, la flora e la fauna altopianese. Ritrovo al Bar "Alla Vecchia Stazione" di Asiago e spostamento con mezzi propri fino alla partenza. Pranzo al sacco. Durata escursione: 5 ore con dislivelo di 350 metri e difficoltà media. Costo: 15 euro per gli adulti; 5 euro per i ragazzi fino ai 15 anni; gratuito per i bambini sotto i 6 anni. Prenotazione obbligatoria entro le ore 18 di sabato 12 novembre.

10 - Marcia Sui Sentieri d'Autunno. Domenica 13 novembre il Gruppo Medoacus-Marciatori di San Nazario organizza la 2^ Marcia "Sui Sentieri d'Autunno", manifestazione podistica ludico-motoria con 3 percorsi misto collinari di 4-7-14 chilometri, a San Nazario. Partenza dal Parco della Pace nei pressi della stazione ferroviaria dalle 7.30 alle 9.30 con itinerari percorribili fino alle 13.30. Garantiti ristori lungo i vari tracciati con somministrazione di bevande più il ristoro finale. Iscrizioni per i gruppi fino a venerdì 11 novembre. Iscrizioni per i singoli atleti fino al giorno della gara. Quota di partecipazione: 2 euro per i soci Fiasp e 2.50 euro per i non soci Fiasp.

11 - Ferro, Fuoco e Sangue! Vivere la Grande Guerra. Fino al 26 febbraio 2017 la Pinacoteca di Palazzo Chiericati a Vicenza ospiterà la mostra "Ferro, Fuoco e Sangue! Vivere la Grande Guerra" con una serie di fotografie e oggetti trasfigurati in simboli sulla prima guerra mondiale in occasione del suo centenario. Le immagini sono state realizzate dal fotografo Giuliano Francesconi secondo i canoni dello "still life" a grandissime dimensioni per un fantastico allestimento a cura di Mauro Passarin insieme a Mauro Zocchetta nello spazio sotterraneo del palazzzo storico vicentino. Un luogo protettivo ma aperto, esattamente come i dedali di trincee, che solcavano le balze dei monti dai nomi tragicamente celebri: Ortigara, Pasubio, Cimone, Cengio, Grappa. L'esposizione si discosta completamente dalle molte mostre organizzate in questo periodo sul tema del primo conflitto mondiale. Francesconi ha saputo trasformare in forma d'arte frammenti di oggetti bellici, che il terreno ha restituito a distanza di cento anni dalla superficie per riflettere su una vicenda umana così drammatica: il reticolato intrecciato trovato sul Pasubio è diventato una corona di spine o il tubo dove si inseriva la gelatina per far scoppiare i reticolati appare come un fiore. Orari di apertura: da martedì a domenica 9-17; chiuso il lunedì; chiuso il 25 dicembre 2016 e 1 gennaio 2017. Biglietti: intero 5 euro; ridotto 3 euro.

12 - Inferno: Tom Hanks.  Sabato 12 novembre alle 21 e domenica 13 novembre alle 15.30 il Cinema San Pietro di Montecchio Maggiore proietterà il film "Inferno" (Thriller/Azione - durata 121 minuti - Italia, Turchia) di Ron Howard con il famoso attore Tom Hanks. La pellicola, tratta dall'omonimo libro di Dan Brown, viene ambientata tra i capolavori artistici di Firenze, Venezia e Istanbul con l'esperto simbolista Robert Langdon (Tom Hanks), impegnato a tradurre un enigma dantesco per scongiurare il diffondersi sulla terra di un virus pestilenziale, creato da un fanatico per diminuire la popolazione. Ingresso a pagamento.

13 - I Migliori Danni della Nostra Vita: Carlo e Giorgio. Sabato 12 novembre alle 21 all’interno della Stagione di Prosa 2016-2017 è in programma lo show "I Migliori Danni della Nostra Vita" con i comici Carlo e Giorgio presso l'Auditorium Vivaldi di Cassola. Lo spettacolo, che ha già registrato una serie di sold out nei teatri di tutto il Nordest, raggiunge il vertice della scrittura artistica e della sintesi linguistica del duo veneto con una vera esplosione di comicità. Carlo e Giorgio, autori e interperti delle loro performance, rappresentano un fenomeno unico di comicità intelligente, mai volgare, capace di portare a teatro un pubblico trasversale, che nei loro personaggi riconosce se stesso, i vizi e le virtù del mondo in cui viviamo. La trama riflette sull'invasione tecnologica del ventunesimo secolo, cercando di rispondere a domande su come saremmo sopravisuti prima senza questi strumenti, che adesso comandano la nostra esistenza solo con un click. Nell'epoca del digitale ci si abitua alla continua velocità e modernizzazione, con cui sostituire telefonino, computer, televisore, modi di parlare e di pensare o magari cambiare anche marito o moglie in uno delle tante battute negli sketch divertenti. Si corre al passo con i tempi, cercando di rimanere aggiornati, provando a digitare, scaricare, connettersi, twittare, postare su facebook: questi sono "i migliori danni della nostra vita". Regia di Carlo D’Alpaos e Giorgio Pustetto. Scene e Luci Paolo Lunetta. Produzione "La Banda degli Onesti".

14 - Festival di Musica Russa: Spiritualità tra Falce e Martello. Venerdì 11 novembre alle 20.30 all'Oratorio di San Nicola di Vicenza si terrà il primo appuntamento con la rassegna "Ad Est della Musica" per la settima edizione del "Festival di Musica Russa" (11 novembre-4 dicembre), diretto artisticamente dalla pianista internazionale Natalia Kukleva. E' previsto il concerto "Spiritualità tra Falce e Martello" per la diffusione della cultura russa in Italia a cura dell’Associazione "Est-Ovest Identità ed integrazione" in collaborazione con l'assessorato alla partecipazione del comune di Vicenza. Il genere corale venne usato come propaganda di massa nel periodo dell'Unione Sovietica, ma nello stesso tempo la grande tradizione spirituale ortodossa continuò ad esistere e si sviluppò, nonostante la grande pressione ideologica. Musiche di Chesnokov, Rachmaninov, Sviridov, Davidovskij e Strumskoj. Parteciperà il Coro Maschile di Piazzola sul Brenta (PD), diretto dal maestro Alex Betto. Solisti: il mezzosoprano Sara Bardino, il tenore Cristiano Didonè e il basso Paolo Frapoli. Ingresso libero.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

15 - J-Ax al Nordest. Sabato 12 novembre dalle 22 alle 5 la discoteca "Nordest" di Caldogno in via Pomaroli 67 ospiterà come special guest il celebre J-Ax (ex "Articolo 31"), uno dei più grandi rapper, cantautori e produttori discografici italiani. Opening Act by Raffaele Palma from Beat. Closing Act by Marco Festa. Hosting the Show by Big Mc. In Jeans Club sonorità hip hop, reggaeton e rn'b con il dj Andrea Martini. A partire dalle 20.30 cena con la speciale formula pizza-bibita-caffè-ingresso a soli 16 euro. Nel dopocena dalle 22 il costo per l'entrata in discoteca sarà: 14 euro ridotto in lista entro le 23; 16 euro ridotto in lista entro le 24.30; 18 euro intero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La proposta di Sergio Berlato: «Chi interrompe caccia e pesca andrebbe trattato da terrorista»

  • Coronavirus: il cibo per rafforzare il sistema immunitario

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Coronavirus, Zaia: "Curva in aumento ma c'è un nuovo soggetto Covid: asintomatico"

  • Obbligo di pneumatici invernali o catene: quando, dove, l'importo delle multe

  • Coronavirus, si va verso il coprifuoco alle 22 in tutta Italia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento