VIOFF: già sold out tour e visite guidate

Cresce l'interesse per il videomapping dedicato alla storia della Basilica. L'evento sarà introdotto dal vivo dalla voce narrante di Theama Teatro

Mancano due giorni alla prima notte d'oro di Vicenza e già cominciano ad apparire i segni concreti di un evento che trasformerà in un unico grande gioiello il centro storico della città.

Dalle prove del videomapping effettuate nelle scorse serate sulle pareti della Basilica palladiana fino ai 30 graffiti in via di realizzazione sulla pavimentazione delle strade del centro, giorno dopo giorno sta prendendo forma "VIOFF - Golden taste edition”, la prima edizione del Fuori Fiera ideato dal Comune di Vicenza nel centro storico per promuovere la città e le sue eccellenze in occasione di VICENZAORO September.

Nel frattempo, anche  l'adesione di operatori e pubblico cresce a vista d'occhio. Se sono già 150 i commercianti e gli artigiani che hanno accolto la proposta di allestire plateatici vestiti tutti d'oro e dedicati ai prodotti tipici locali, anche le iniziative proposte per scoprire antiche botteghe e monumenti cittadini stanno riscuotendo un vero successo. Al sold out registrato dal tour delle botteghe storiche, oggi si aggiunge anche il tutto esaurito alla prima delle visite guidate tra i palazzi cittadini, opportunità che cittadini, visitatori della fiera dell'oro e turisti possono ancora cogliere alle 20 e alle 20.30 (prenotazioni: 0444 320854 - iat@comune.vicenza.it).

"L'entusiasmo che riscontriamo tra gli operatori e i tantissimi cittadini che non vedono l'ora di partecipare alla serata - dichiara l'assessore alle attività produttive Silvio Giovine, regista della manifestazione - è il maggior stimolo a completare nel migliore dei modi la complessa organizzazione di un'iniziativa che ha tutte le carte in regola per segnare il punto di svolta nel modo di vivere e valorizzare questa città".

Il videomapping e Cuore Matto Gold

Clou della serata sarà la prima assoluta dello spettacolo di videomapping proiettato sulle pareti della Basilica palladiana dalle 22: una performance che, attraverso audio e video originali, sottolineerà l'architettura e la storia dell'edificio. 
Per l'occasione l'evento sarà introdotto da una voce narrante, nell'interpretazione dal vivo offerta da Aristide Genovese di Theama Teatro, chiamato a raccontare la storia della Basilica palladiana, dalle preesistenze duecentesche fino alla realizzazione delle straordinarie serliane che ne fecero il simbolo di Vicenza Rinascimentale nel mondo.

Al termine della proiezione, in una piazza vestita per l'occasione da grandi palloni d'oro, prenderà vita il gran finale, animato dai dj di Cuore Matto, trasformato per l'occasione in Cuore Matto Gold.

Il progetto di street communication

In queste ore la prima edizione di VIOFF viene annunciata anche attraverso una campagna di street communication, realizzata per le strade del centro della città a cura di Ieg. Sulla pavimentazione delle principali vie del centro storico che conducono in piazza di Signori, cuore dell'evento, stanno infatti comparendo 30 graffiti con il logo di VIOFF. I messaggi, che hanno una dimensione di circa un metro per un metro e mezzo, sono realizzati con la tecnica dei GreenGraffiti®, attraverso l’utilizzo di una combinazione di yogurt, gesso e cellulosa nebulizzata. Al termine della campagna, i graffiti saranno rimossi con un getto d'acqua calda ad alta pressione.

Progetto “Un assist alla vita” con i calciatori del L.R. Vicenza Virtus

VIOFF avrà anche un'attenzione particolare nei confronti della prevenzione: a partire dalle 16 in piazza Matteotti l'associazione culturale Morosini proporrà momenti di educazione sanitaria alla rianimazione cardio-polmonare e alle manovre di disostruzione pediatrica. All'iniziativa “Un assit alla vita”, realizzata in collaborazione con Croce Bianca Vicenza, saranno presenti anche alcuni giocatori del L.R. Vicenza Virtus.

Divieto di vendere bottiglie di vetro e lattine

In occasione della manifestazione, come di prassi per eventi di questo tipo, il Comune di Vicenza ha emanato un'ordinanza di divieto di somministrazione e vendita di bevande da asporto in contenitori di vetro e lattine nella zona interessata dall'evento, dalle 18 alle 24 di sabato 22 settembre.

Il divieto riguarda tutti gli esercizi pubblici, i venditori ambulanti e le attività commerciali e artigianali presenti nell'area.

La sanzione prevista per chi non rispetta il divieto può raggiungere i 500 euro

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gambero rosso 2021: tre forchette a La Peca, due ad Acqua Crua e altri sei vicentini

  • E' in arrivo la Luna del Castoro: ecco quando brilla in cielo

  • Paolo Mocavero condannato, Roberto Baggio vince anche in tribunale

  • Coronavirus, altre 9 vittime a Vicenza: anche un uomo di 58 anni

  • Covid e Valle del Chiampo: «Non chiamatela zona rossa»

  • Investito in bici dal rimorchio di un camion: gravissimo 14enne

Torna su
VicenzaToday è in caricamento