Australiani pazzi per il bacalà alla vicentina, successo della Venerabile Confraternita

Grande protagonista dei festeggiamenti per i 40 anni del Veneto Club di Melbourne è stato il piatto vicentino, gustato dagli oltre tremila iscritti dell'associazione. Alla manifestazione, eventi, concorsi, lezioni di cucina e un galà con degustazione dei piatti tipci veneti

La Confraternita ai fornelli in Australia

Non solo canguri e coccodrilli. In Australia sembrano tutti pazzi per il bacalà alla vicentina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

SUCCESSO IN AUSTRALIA. A dirlo è lo straordinario successo che sta ottenendo la Venerabile Confraternita del bacalà in una eccezionale trasferta a Melbourne, alla quale partecipa il Vicepresidente Fausto Fabbris e gli chef del Gruppo Ristoratori della Confraternita del Bacalà alla Vicentina Antonio Chemello (Trattoria di Palmerino di Sandrigo) e Luca Chemello (Ristorante Aeolia di Costozza di Longare).

LA MANIFESTAZIONE. Gli chef hanno partecipato ai festeggiamenti dei 40 anni del "Veneto club" di Melbourne che vanta tremila iscritti tutti golosi della specialità berica. Dagli eventi alle iniziative, infatti, tutto ruota sui piatti tipici della tradizione, tra cui appunto il bacalà: la manifestazione si è aperta con un concorso gastronomico che premiava la miglior ricetta di baccalà. In qualità di giudici sono stati coinvolti proprio i cuochi Antonio e Luca Chemello, i quali, nei giorni successivi, hanno tenuto anche delle lezioni di cucina sul piatto tipico berico e sulla gastronomia vicentina in alcune scuole australiane, appuntamenti che hanno registrato il tutto esaurito.

A LEZIONE DI BACALA'. Lezioni ripetute martedì 20 agosto al prestigioso William Angliss Institute di Melborune, centro specialistico per i cibi, l’ospitalità, il turismo e la formazione che conta annualmente oltre 19.500 iscritti. Il piatto forte dei festeggiamenti (e per i festeggianti) sarà venerdì 23 agosto con una cena di gala a base di Bacalà alla Vicentina e altri piatti tipici del nostro territorio alla quale parteciperanno oltre 200 commensali che gusteranno anche altre leccornie venete: dal formaggio allo speck di Asiago fino ai tradizionali bigoli con l'arna. La manifestazione ha subissato il successo del tour della Confraternita del 2012 sempre in Australia ma quella volta sponda Sidney.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rientrano dalle ferie in Crozia: cinque ragazzi positivi al Coronavirus

  • Coronavirus, boom di contagi: effetto focolaio di Casier

  • Tragedia in strada Lobia, il mondo del calcio piange il suo portierone: "Ciao Pilo"

  • Poliziotto blocca un ragazzo, scoppia il caos in piazza Castello

  • Baraonda dei rapper in albergo: intervento della polizia, denunce ed “espulsione”

  • Coronavirus, tre nuovi casi a Vicenza: aumentano gli isolati su tutta la regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento