"We are not alone" di Davide Valrosso - Danza in Rete Festival

È senza sosta la programmazione di Danza in Rete Festival  | Vicenza – Schio; prosegue dopo la pausa pasquale con lo spettacolo “We are not alone” del Balletto di Roma di Davide Valrosso che della performance è creatore e coreografo, in programma sul palco della Sala Maggiore del Teatro Comunale di Vicenza venerdì 6 aprile alle 20.45. Il nuovo Festival di danza, promosso dalla Fondazione Teatro Comunale Città di Vicenza e dalla Fondazione Teatro Civico di Schio, realizzato con il contributo della Camera di Commercio di Vicenza riprende dopo gli interessanti  appuntamenti con i performer stranieri (il libanese naturalizzato americano Jadd Tank, artista eclettico ed il marocchino Radouan Mrziga, interprete di una danza “spaziale”, sul pavimento del Salone del piano nobile di Palazzo Chiericati) che si sono esibiti all’interno della nuova sezione Danza in Rete Off, dedicata ai percorsi artistici e performativi con giovani artisti, coreografi e performer, italiani ed internazionali, affermati ed emergenti. Gli autori e interpreti hanno proposto al pubblico, anche in spazi alternativi, “off” rispetto ai Teatri di Vicenza e Schio, le loro creazioni, esplorando nuove poetiche ed espressioni coreografiche personali, cercando di instaurare con lo spettatore un rapporto esclusivo ed intenso.

L’appuntamento di venerdì 6 aprile si inserisce nella programmazione dedicata ai percorsi di ricerca, focalizzati sulle nuove espressioni della danza e della pluralità dei linguaggi espressivi con una proposta al femminile (le interpreti sono Chiara Bertuccelli, Ilaria Marcolin, Elena Sgarbossa, Sofia Magnani, Loredana Canditone e il danzatore Yuri Locci) creato e curato da Davide Valrosso, che il pubblico di Danza in Rete Festival ha potuto apprezzare anche nel ruolo di interprete con il suo solo “Biografia di un corpo”, nel programma del Comunale il 17 marzo scorso. Per la performance di venerdì 6 aprile restano ancora pochi posti disponibili.

La creazione “We are not alone” nata nel 2017 dall’azione Prove d’Autore XL, promossa dal Network Anticorpi XL, è realizzata con il Balletto di Roma, interpreti gli allievi del corso triennale professionale di danza contemporanea; ha preso vita dallo stimolo ad esplorare l’intera anatomia umana in tutte le sue variazioni possibili, portando i giovani danzatori ad immergersi totalmente nel processo che ha portato le varie individualità verso un organismo collettivo potente, un corpo unico ad alta concentrazione di ritmo, pause, transizioni e sospensioni. Un’esperienza formativa importante, sia in termini didattici che performativi, fino a creare un paesaggio di corpi in continuo mutamento. È centrale nella performance, come nelle altre creazioni di Valrosso, il rapporto con il corpo; in  “We are not alone” la micro-comunità di danzatrici e danzatori inizia a preparare il proprio corpo producendo calore, irradiandolo fino agli strati più esterni. Un’esperienza sul processo di rinascita che si trasmette nello spazio, favorendo l’incontro tra l’io e l’altro. Dall’individuale all’universale, uno spazio – scandito solo da poche fonti luminose sparse al suolo – che è un luogo misterioso, quasi acquatico. Nelle radici del corpo, scomponendo ogni manierismo e implicazione sovrastrutturale, si scopre lo stupore in un caleidoscopio fatto di dense ombre e fioche luci provenienti da alcuni smartphone. Scoprire se stessi e rinnovarsi, entrando in relazione con l’altro, esplorando l’ambiguità semantica del gesto attraverso la stimolazione e il risveglio dei sensi. Un’apoteosi empatica di un assordante sussurro, questo è We are not alone.
 

Davide Valrosso è danzatore e interprete; attualmente collabora con la Compagnia Virgilio Sieni Danza. È artista associato del Festival Oriente Occidente e coreografo residente del Balletto di Roma. L’Associazione culturale VAN sostiene la sua attività di coreografo producendo e promuovendo i suoi lavori “Cosmopolitan beauty”, “We Pop”, “We are not alone”. Dopo aver lavorato con i più prestigiosi coreografi ed essere stato selezionato dalla Vetrina Anticorpi XL 2014, Valrosso si sta affermando come uno dei migliori talenti emergenti della scena contemporanea italiana. 

______________________________

I biglietti per lo spettacolo di venerdì 6 aprile si possono acquistare alla biglietteria del Teatro Comunale di Vicenza, in Viale Mazzini 39 (tel. 0444.324442 – biglietteria@tcvi.it) aperta dal martedì al sabato dalle 15.00 alle 18.15, e un’ora prima degli spettacoli; online sul sito del teatro tcvi.it, in tutte le filiali di Intesa Sanpaolo ex Banca Popolare di Vicenza e dalla App TCVI; costano 15 euro il biglietto intero e 10,60 euro il ridotto over 65 e il ridotto under 30.             

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • “Infrangere il vero”, rassegna gratuita di teatro civile a Marano

    • Gratis
    • dal 17 ottobre al 14 novembre 2020
    • Auditorium Comunale di Marano
  • Teatro Comunale di Vicenza: tutto il programma novembre dicembre

    • dal 1 novembre al 31 ottobre 2020
    • Teatro Comunale di Vicenza

I più visti

  • Ogni giorno tutti i mercati in città e in provincia di Vicenza

    • Gratis
    • dal 20 settembre 2019 al 20 settembre 2021
    • piazze
  • Un tetto di ombrelli tricolore in corso Fogazzaro e tanti eventi ogni fine settimana in Centro a Vicenza

    • Gratis
    • dal 12 luglio al 24 dicembre 2020
    • Centro storico
  • Festa del Cioccolato a Bassano con i maestri cioccolatieri

    • Gratis
    • dal 24 al 26 ottobre 2020
    • Piazza Libertà
  • Aperta la Basilica Palladiana: visitabile terrazza e salone

    • Gratis
    • dal 17 luglio al 31 ottobre 2020
    • Basilica Palladiana
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    VicenzaToday è in caricamento