"Primitiva Studio Zero": residenza di danza con Manfredi Perego a Vicenza

Manfredi Perego (immagini di archivio)

La seconda residenza artistica di danza nella Sala del Ridotto al Teatro Comunale di Vicenza in viale Mazzini 39 è in programma sabato 13 maggio alle 19 con il performer parmense Manfredi Perego per la restituzione al pubblico "Primitiva Studio Zero". L’esperienza di residenza coreutica e restituzione al pubblico si inserisce nel programma nazionale di "ResiDance XL", l’azione del "Network Anticorpi XL", dedicata ai progetti per le creazioni coreografiche, coordinata da "L’arboreto - Teatro Dimora di Mondaino". Il progetto complessivo vede al lavoro 6 coreografi scelti per 230 giornate di residenza, offerte da 12 operatori del network attivo in 8 regioni. Il progetto Primitiva nasce da un esigenza di ricerca su elementi primari che abitano la corporeità. Si potrebbe definire una sorta di viaggio menemonico all'interno della più antica percezione di sé. Sensazione animalesca al contempo forte impulsiva e fragile. Ridurre tutto ad una partitura organica dei minimi termini; quali respiro, contrazione, battito, spostamento. Primitiva è una parola che richiama un tempo lontanissimo, talmente lontano da non poter nemmeno essere immaginato. Forse per questo restano poche e chiare sensazioni che ci collegano a questa radice. Le residenze artistiche sono una pratica diffusa nei maggiori teatri e centri culturali a livello internazionale, che permette a giovani artisti di creare e presentare negli spazi del teatro nuove idee, nuovi progetti come "work in progress", che diventano poi veri e propri spettacoli. Questa buona pratica di sostegno alla creatività e di promozione della funzione sociale delle arti performative viene realizzata in modo sistematico dal Teatro Comunale di Vicenza, che ospita e sostiene i nuovi coreografi, performer, danzatori in collaborazione con Arteven. Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria del posto on line su www.tcvi.it o recandosi di persona alla biglietteria del Comunale, aperta dal martedì al sabato dalle 15 alle 18.15 e un’ora prima degli spettacoli.

Note biografiche su Manfredi Perego: nasce a Parma nel 1981, inizia a praticare danza contemporanea attorno ai 17 anni nella scuola di sua madre. Precedentemente a questa scelta ha praticato diverse attività sportive quali: Judo, Thai Boxe, Calcio (portiere). Nel 2002 è borsista presso l’Accademia Isola Danza diretta da Carolyn Carlson, dove viene a contatto con le correnti di danza nord europee e di movement research statunitensi. Consegue in seguito la laurea in scenografia all’Accademia di Belle Arti di Bologna nel 2006 con una tesi sull’improvvisazione nella danza. Prosegue i suoi studi di danza seguendo alcuni maestri conosciuti alla Biennale iniziando nel contempo l'attività professionale come danzatore free-lance in compagnie di teatro-danza e danza contemporanea in Svizzera, Germania. Al rientro in Italia lavora dal 2010 al 2014 per Simona Bertozzi, ed altre compagnie, inizia inoltre una collaborazione con Damian Munoz (La Intrusa Danza, Spagna). Nello stesso periodo riprende l'attività sportiva con la pratica costante del Brasilian Ju Ji tzu, saltuaria di Capoeira e Tai Chi. Nel 2013 intraprende il primo progetto personale di movement research che lo vede indagare sul recupero di un movimento istintivo, ricerca che lo porta alla realizzazione di un allenamento nel bosco per 3 settimane. Da qui approfondisce alcune intuizioni: un movimento primitivo/poetico che fa riferimento a una scrittura per immagini in cui si intrecciano segno, spazio e grafie in movimento. Nel 2014 fonda MP.ideograms e vince Premio Equilibrio con il solo “Grafiche del silenzio”. Nel 2015 debutta al Festival Equilibrio con “Dei crinali”. Lo stesso anno debutta con “Horizon” alla Vetrina della Giovane danza d'autore di Ravenna. Nel 2016 partecipa al progetto Vita Nova della Biennale di Venezia con il primo capitolo del progetto 'Primitiva', il quale prosegue nel 2017 presso Scenario Pubblico Catania, con i danzatori di Modem. Dal 2015 Manfredi Perego è sostenuto da Tir Danza. Insegna come free-lance in diverse formazioni professionali italiane ed anche estere, ha collaborato con Balletto di Roma, Laban Trinity College etc. etc.

ELENCO TEATRO

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Ogni giorno tutti i mercati in città e in provincia di Vicenza

    • Gratis
    • dal 20 settembre 2019 al 20 settembre 2021
    • piazze
  • Corso Yoga - Benessere Mente&Corpo

    • dal 17 dicembre 2020 al 20 maggio 2021
    • Centro "QUI e ORA"
  • Nuovi linguaggi dell'artigiano digitale: cinema e videogiochi ridisegnano il lavoro

    • Gratis
    • dal 8 al 22 aprile 2021
    • on line
  • Mercato del Caracol: solo prodotti etici

    • solo domani
    • Gratis
    • 18 aprile 2021
    • Caracol
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    VicenzaToday è in caricamento