rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Eventi Centro Storico

Slitta la riapertura di Palazzo Chiericati 2.0: si va al 22 dicembre

Dopo 10 anni di lavori per l'amministrazione è arrivato il momento di riaprire le porte del monumento palladiano. Bulgarini d'Elci: "Restituiamo al mondo un'opera straordinaria del genio di Palladio"

Slitta la riapertura di Palazzo Chiericati dopo i 10 anni di lavoro occorso per ultimare i lavori di restauro di uno degli edifici del maestro Andrea Palladio: la data inizialmente prevista per il 7 è stata spostata ufficialmente al 22 dicembre.

IL PROGETTO. Un progetto ambizioso: “Il progetto di restauro di questo complesso museale ha impegnato l’amministrazione per 10 anni – commenta il vicesindaco e assessore alla crescita Jacopo Bulgarini d'Elci –, con l’obiettivo ambizioso di voler restituire alla città e al mondo, in tutta la sua bellezza, un’opera straordinaria del genio di Andrea Palladio e insieme uno dei musei più straordinari d'Italia: moderno e funzionale, grazie agli innesti contemporanei pur rispettosi del passato, e, grazie alla logica espositiva unitaria, teso a valorizzare in modo scientifico e coerente il ricco patrimonio d’arte, tra dipinti, statue e arti applicate. Questo primo sostanzioso assaggio del museo che verrà ha anche il merito non secondario di farci scoprire dall’interno com’era effettivamente una dimora cinque-seicentesca, dal seminterrato al sottotetto. Sarà nostro impegno inoltre - aggiunge l'assessore - ridare unitarietà alla piazza, con la pedonalizzazione dell’area attualmente adibita a parcheggio, ricreando idealmente il legame originario fra i due gioielli palladiani, Palazzo Chiericati e Teatro Olimpico”.

I LAVORI. Nella sezione palladiana del museo, la prima ad essere ultimata mentre proseguono invece i lavori nelle due restanti ali della sede, il visitatore potrà godere delle opere dei secoli XVI e XVII, coeve alla realizzazione dell’edificio, secondo un progetto museografico che ha voluto legare contenuto e contenitore in modo storicamente plausibile.

IL MUSEO. Ritratti di personaggi appartenenti all’aristocrazia vicentina del ’500, la sala dedicata alla Memoria dell’Antico, il salone d’onore, la raccolta di dipinti, disegni e incisioni dal XV al XX secolo, ambientata in un suggestivo allestimento di casa-museo di Giusepp Roi: sono solo alcune delle opere da ammirare nel Palazzo.

INFO UTILI. L’apertura al pubblico, limitata all’ala palladiana, sarà dal martedì alla domenica dalle 9 alle 17 (chiuso Natale, Capodanno e 6 gennaio). Con la riapertura di Palazzo Chiericati, tornerà in vigore anche la tariffa abituale di 10 euro per il biglietto unico (biglietto cumulativo che consente l’accesso a Teatro Olimpico, Pinacoteca di Palazzo Chiericati,  Museo naturalistico-archeologico, Museo del Risorgimento e della Resistenza, Gallerie di Palazzo Leoni Montanari, Museo Diocesano e Palladio Museum).

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Slitta la riapertura di Palazzo Chiericati 2.0: si va al 22 dicembre

VicenzaToday è in caricamento