Potere e politica ne “Il trono di spade” con Jacopo Bulgarini d’Elci

Fondazione Monte di Pietà: venerdì 10 e sabato 11 luglio potere e politica ne “Il trono di spade” in compagnia del critico Jacopo Bulgarini d’Elci

Il potere corrompe la natura umana: è questo il messaggio, piuttosto apolitico per la verità, che ci consegna Game of Thrones. Ed è un messaggio ripetuto di continuo, lo sentiamo quando Varys elogia la ritrosia al comando di Jon Snow, o quando Tyrion prega l’indifferente Bran di accettare per il bene comune il ruolo di nuovo sovrano. La morale politica di Game of Thrones si riassume nella parabola tragica di Daenerys Targaryen: state attenti alle rivoluzioni, anche alle più idealistiche, perché contengono in sé i germi del terrore totalitario; meglio perseguire una politica prudente, dei piccoli passi, che non spaventi i moderati.

Il Trono di Spade è una serie televisiva di genere fantastico, tratta dal libro di George R. R. Martin, le Cronache del ghiaccio e del fuoco. La trama si svolge in un mondo immaginario, anche la collocazione temporale non è definita e la civilizzazione della società ha i connotati propri dell’età medievale. La città più grande e importante è Approdo del Re, la capitale dei Sette Regni, presso cui si trova il Trono di Spade, simbolo di potere e comando. Ambito da molti, il Trono diventa oggetto di contese e stratagemmi machiavellici da parte di molte casate nobiliari e dinastie. Su questo sfondo di intrighi politici, economici, morali e religiosi nel Nord del reame si accende una seria minaccia: un inverno diverso dai precedenti, che risveglia creature leggendarie ed oscure.

Dopo il successo della doppia data della scorsa settimana, ancora un’accoppiata di incontri per “Attraverso lo specchio. Come le serie tv ci aiutano a leggere il mondo”, in compagnia del critico Jacopo Bulgarini d’Elci, atteso venerdì 10 alle 21 e sabato 11 luglio alle 18 nella Sala dei Pegni del Palazzo del Monte di Pietà a Vicenza.

Titolo della conferenza sarà “Machiavelli sul piccolo schermo. Elogio della politica in Game of Thrones”, appuntamento da non mancare per i tantissimi appassionati di questa fortunata serie televisiva, alla cui natura fantasy Bulgarini d’Elci affiancherà, sottolineandola e analizzandola, quella di grande affresco delle dinamiche del potere: “Un raro racconto ‘maturo’ in materia - osserva il critico - capace di muoversi al di là degli estremi dell’idealismo e del cinismo che invece caratterizzano il complesso delle produzioni sul tema”.

L’ingresso è libero, ma i posti sono limitati a 24 per ogni incontro, con prenotazione obbligatoria (entro le 12 di venerdì) a info@fondazionemontedipietadivicenza.it, indicando nome, cognome, recapito telefonico, data preferibile e numero di posti richiesti, attendendo specifica conferma dalla segreteria. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Montecchio Maggiore: a Riveder le Stelle

    • 12 August 2020
    • Castello di Giulietta
  • Metodo Feldenkrais: migliora la postura

    • Gratis
    • 3 September 2020
    • Altro Movimento

I più visti

  • Ogni giorno tutti i mercati in città e in provincia di Vicenza

    • Gratis
    • dal 20 September 2019 al 20 September 2020
    • piazze
  • Parte il cinema drive-in a Marostica: tutto il programma

    • dal 8 al 17 August 2020
    • parcheggio dell’ex-ospedale
  • Marostica… di fiaba in fiaba

    • dal 9 July al 25 August 2020
    • Centro Storico
  • "Cinema Sotto le Stelle" ai Chiostri di Santa Corona: i film di agosto

    • dal 1 July al 31 August 2020
    • Chiostri di Santa Corona
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    VicenzaToday è in caricamento