La stoffa a righe e la loro "percezione" nei secoli con Giovanna Dalla Pozza

  • Dove
    Odeo del Teatro Olimpico
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 20/02/2020 al 20/02/2020
    ore 17:30
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Alle 17.30 di giovedì 20,febbraio, nell'Odeo dell'Olimpico, appuntamento con Giovanna Dalla Pozza Peruffo che ci parlerà di:
Le stoffe a righe e la loro "percezione" nei secoli fra condanna, violenza ed eleganza.

Una lente di ingrandimento sulla storia davvero originale quella con cui l'accademica olimpica e storica dell'arte Giovanna Dalla Pozza Peruffo leggerà epoche e modalità di rappresentazione, la presidente di Italia Nostra parlerà infatti de "Le righe, simbolo di condanna e di esclusione sociale", alla scoperta di questo elemento figurativo nei secoli attraverso una ricerca iconografica che spazierà dal Medioevo all'età moderna.
Aperta da un saluto del presidente dell'Accademia, Gaetano Thiene, e introdotta dal presidente della Classe di Lettere e arti, Emilio Franzina, la relazione della studiosa prenderà spunto dal fatto che l'uomo, nell'osservare un'immagine, vi vede "veramente" solo ciò che conosce: la sua percezione di ciò che ha di fronte, infatti, è elaborata attraverso una serie di elementi legati al momento storico, al clima culturale e sociale, agli usi e alle tradizioni dell'ambiente in cui vive.
Un caso emblematico è appunto quello delle righe. Nel corso dei secoli, un capo di vestiario caratterizzato da questo motivo ha assunto le più diverse connotazioni, nella maggioranza dei casi negative, andando a "segnare" categorie indesiderate, da riconoscere ed emarginare, come quelle degli immorali e delle prostitute, dei malati nel corpo o nella mente e dei galeotti; ma anche gruppi considerati inferiori, come i saltimbanchi e i servi, fino a divenire marchio infame nella tragedia della Shoah. 
Questo elemento figurativo, insomma, ha avuto nel tempo un percorso molto articolato e dai risvolti drammatici, mentre oggi, nella moda e nel design, sembra non essere altro che uno stimolante decoro con il quale gli stilisti personalizzano le proprie creazioni.
L'incontro è aperto al pubblico e a ingresso libero. Informazioni nel sito  www.accademiaolimpica.it e al numero 0444 324376.  

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Le serie tv: “Alla ricerca del senso perduto” con Jacopo Bulgarini d'Elci

    • Gratis
    • dal 24 gennaio al 13 marzo 2020
    • Palazzo del Monte di Pietà
  • UBIF TALKS: conversazioni sulla fotografia contemporanea

    • Gratis
    • dal 28 gennaio al 25 marzo 2020
    • Bottega Faustino
  • Ubif talks - conversazioni sulla fotografia contemporanea

    • Gratis
    • dal 28 gennaio al 25 marzo 2020
    • Bottega Faustino

I più visti

  • Ogni giorno tutti i mercati in città e in provincia di Vicenza

    • Gratis
    • dal 20 settembre 2019 al 20 settembre 2020
    • piazze
  • Carnevale di Bassano: tutti gli eventi

    • Gratis
    • dal 22 al 25 febbraio 2020
    • centro storico
  • Ritratto di donna. Il sogno degli anni Venti e lo sguardo di Ubaldo Oppi in Basilica Palladiana

    • dal 6 dicembre 2019 al 13 aprile 2020
    • Basilica Palladiana
  • Tour guidato del centro storico di Vicenza

    • dal 19 ottobre 2019 al 6 giugno 2020
    • Piazza Matteotti
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    VicenzaToday è in caricamento